CRONACA

Grottaglie: Firmato protocollo formazione operatori professionali

D’intesa con l’Asl di Taranto e l’Agenzia Regionale strategica per la Salute ed il Sociale della Regione Puglia (A.Re.S.S)

Comunicato stampa
31.07.2019 21:54

E’ stato siglato nei giorni scorsi tra il Comune di Grottaglie, l’Asl di Taranto e l’Agenzia Regionale strategica per la Salute ed il Sociale della Regione Puglia (A.Re.S.S) un protocollo d’intesa in materia di formazione specifica degli operatori sanitari.

Il Comune di Grottaglie fornisce, nell’ambito delle funzioni ad esso attribuite, i servizi di assistenza domiciliare socio-assistenziale integrata all’assistenza socio-sanitaria per persone non autosufficienti e i servizi di assistenza domiciliare integrata. Tali servizi sono erogati con impiego di Operatori socio sanitari (Oss) gestiti da cooperative contrattualizzate dall’Ambito e compartecipate al 50% dall’Asl. 

Dall’analisi del fabbisogno espresso dall’utenza, e per lo sviluppo costante delle competenze tecnico-scientifiche nei percorsi assistenziali degli operatori, si è ritenuto utile prevedere l’avvio di un modulo formativo con l’obiettivo di migliorare la qualità dei servizi offerti e, di conseguenza, il benessere delle persone che ricevono tale servizio.

Per l’avvio di questi percorsi formativi Comune, Asl e Regione si impegnano a rendere disponibili risorse e mezzi. Il Comune promuoverà apposite azioni informative e promozionali, anche attraverso materiale didattico, e metterà a disposizione una location atta ad ospitare i partecipanti. L’Asl fornirà personale con competenze tecnico scientifiche e metodologie necessarie per l’espletamento dell’attività formativa. L’A.re.s.s. redigerà il progetto formativo, con il supporto dell’Asl, metterà a disposizione le competenze del Coordinamento Regionale Malattie Rare (Co.Re.Ma.R.) e attiverà ogni possibile collegamento funzionale tra gli operatori professionali coinvolti nel servizio ed il presidio di rete nazionale (Prn) delle malattie rare.

Il modulo formativo, articolato in 16 ore, sarà calendariato dopo la contrattualizzazione, da parte dell’Ambito Territoriale Ta/6, dei servizi di assistenza domiciliare e sarà rivolto agli Oss impegnati nei servizi di assistenza domiciliare socio-assistenziale integrata all’assistenza socio-sanitaria per persone non autosufficienti e i servizi di assistenza domiciliare integrata in dotazione presso l’Asl di Taranto e presso l’Azienda cui l’Ambito Territoriale Ta/6 esternalizzerà le relative prestazioni.

Pesca: Governo valuta di estendere la vigilanza ittica volontaria
RoadToTokyo2020: Seconda giornata per l'ItalVolley a Bari