TARANTO

Taranto: Formazione, Cazzarò rispolvera Vittorio Palumbo

Per Ancora, decisivo il provino di domenica mattina: schieramento condizionato da un suo eventuale recupero

28.04.2018 15:04

È sempre emergenza in casa Taranto. Nonostante il ritorno di Miale, che ha scontato la squalifica, le assenze di Lorefice e Rosania (stagione praticamente finita per entrambi) pesano sulle scelte di Michele Cazzarò. Resta fortemente in dubbio Cristiano Ancora, il più in forma della truppa rossoblu, per il quale sarà decisivo il provino di domenica mattina. La formazione, pertanto, è condizionata dal recupero o meno dell’esterno salentino. Per la sfida di Potenza, sembra sicuro il rientro di Vittorio Palumbo, fratello di quel Roberto che proprio al “Viviani” ha lasciato un buon ricordo a suon di gol. Due, quindi, le ipotesi di formazione:

CON ANCORA Qualora “Cristianone” dovesse farcela, Cazzarò opterà per un 4321: davanti a Pellegrino, difesa a quattro composta da Corbier, Miale, D’Angelo e a Cacciola; Marsili (che torna a centrocampo proprio grazie al rientro di Miale), Galdean e Palumbo in mezzo al campo con lo stesso Ancora e D’Agostino alle spalle di Diakite.

SENZA ANCORA In questo caso, spazio al 4312 con D’Agostino sempre trequartista e l’innesto di Ciro Favetta al fianco di Diakite. Il resto dell’impianto non dovrebbe mutare.

Commenti

Taranto: Trasferta di Potenza vietata, l’indignazione del club
Potenza-Taranto: Con Repace il segno ‘x’ è molto raro...