Serie D

Serie D: Girone H, la formazione Flop della 24a Giornata

Mimmo Galeone
18.02.2019 19:48

Stefano Liquidato, allenatore del Nola

FLOP 11

PORTIERE

Marino (Granata) Deve raccogliere tre palloni dal fondo della rete. Una domenica pomeriggio da archiviare alla svelta.

DIFESA

Luise (Pomigliano) Confeziona un' autorete piuttosto clamorosa. Nella foga di liberare la propria area, infatti, finisce in rete con tutto il pallone.

Cacace (Savoia) Grave ingenuità per un calciatore della sua esperienza: colpo di testa all' indietro e clamoroso autogol.

Digiorgio (Francavilla in Sinni) In difficoltà contro l' ispiratissimo Merkaj. Dopo un quarto d' ora della ripresa viene rilevato da Giordano.

Carullo (Taranto) Appena entrato in campo provoca un penalty, per fallo sullo scatenato Varriale. A nulla valgono le vibranti proteste degli jonici.

CENTROCAMPO

Serri (Fasano) Appare meno propositivo e reattivo del solito. A metà ripresa mister Laterza decide di sostituirlo.

Poziello (Pomigliano) Spreca un tiro dagli undici metri, lasciandosi ipnotizzare dall' estremo defiendore dell' Altamura.

Forò (Gravina) La sua partita dura solamente un tempo, durante il quale commette qualche errore di troppo.

Manno (Fidelis Andria) Fallisce il 2 a 0, a tu per tu con il portiere jonico Antonino. E scatta implacabile la legge del gol fallito gol subìto....

ATTACCO

Tagliamonte (Nola) Vita decisamente dura contro gli implacabili ed esperti cerberi di retroguardia del Cerignola.

Gagliardi (Team Altamura) Un tantino sottotono; anche perchè dalle sue parti non arrivano tanti palloni giocabili.

All. Liquidato (Nola) Dal suo ritorno in panchina ha collezionato tre sconfitte consecutive; anche se contro avversari del calibro di Taranto e Cerignola.

Serie C/A: Il giudice esclude la Pro Piacenza dal campionato
Serie D: Girone H, la formazione Top della 24a Giornata