Promozione

Brindisi: Rufini, 'Ripartiamo da fame e determinazione...'

Alessio Petralla
12.03.2018 13:56

I tre punti conquistati con il Lizzano rappresentano per il Brindisi una bella boccata d’ossigeno, come spiega a Blunote il tecnico Danilo Rufini: “Questa vittoria l’abbiamo fortemente voluta. Nel primo tempo, anche se eravamo un po’ tesi, abbiamo provato a giocare la palla. Non è stata una settimana facile e i ritmi non erano I soliti, visto che nel primo tempo abbiamo creato ma non siamo riusciti a finalizzare. Nella ripresa la musica è cambiata tanto che siamo riusciti a passare in vantaggio e a raddoppiare. E’ un risultato importante”.

IL LIZZANO: “È venuto a giocarsela senza fare le barricate. Sta disputando un ottimo campionato, ma noi avevamo troppa fame”.

RIPARTIRE: “Bisogna ripartire dalla voglia, dalla determinazione, cercando di giocare sempre la palla: non possiamo prescindere dal gioco palla a terra e fare ciò serve maggiore serenità. Ci lavoriamo tanto. Voglio fame e determinazione perché dobbiamo regalare grosse soddisfazioni a questa gente”.

IL CALENDARIO: “Nel girone di ritorno le partite sono tutte difficili perché ogni squadra ha un obiettivo da centrare giocando fino alla morte. La nostra fame deve fare la differenza”.

Si ringraziano:

 

Martina: Gaveglia, 'Non smettiamo mai di crederci'
Ginosa: Nulla da fare con la quotata Fortis Altamura