Promozione

Talsano: Frascella, 'Peccato, volevo continuare a giocare'

Alessio Petralla
05.11.2018 12:51

Una forte pioggia non ha permesso di far terminare il match a Talsano e Ugento con l’arbitro che prima di far rientrare le formazioni in campo, ha decretato, sull’1-1, la fine della partita che sarà recuperata a data da destinarsi. Soddisfatto dello scorcio di gara giocato è il tecnico Luciano Frascella che commenta così la reazione dei suoi: “I ragazzi mi hanno fatto felice mostrandomi una gran prestazione: sono tornati ad essere squadra, aggredendo e trovando un gran gol con Peluso. Poi il pareggio dei leccesi è arrivato per una nostra ingenuità. Domenica si è visto tanto Talsano e poco Ugento. Abbiamo tenuto bene il campo chiudendo tutte le linee di passaggio e ridimensionando l’avversario. Non era facile perché l’Ugento si è confermata squadra quadrata”.

LA SOSPENSIONE: “Sono dispiaciuto: avrei voluto giocare perché si vedeva che eravamo più pronti e più padroni del campo. Adesso il match si ripeterà dallo 0-0 a data da destinarsi. Credo rigiocheremo a dicembre”.

LA SETTIMANA: “Ho detto ai ragazzi che se devo perdere o pareggiare lo devo fare lottando. Questo periodo deve farci capire chi siamo. In settimana prepareremo bene la sfida, che si giocherà su erba sintetica, con il Brilla Campi, avversario compatto e che gioca un buon calcio”.

Si ringrazia:

Olimpia Francavilla: Lucati, 'Educazione e valori la nostra priorità’
Martina: Marasciulo, 'Non ho nulla da rimproverare ai ragazzi'