Serie D

Serie D: Girone H, la formazione Flop della 1a Giornata

Mimmo Galeone
03.09.2019 18:41

Peppe Genchi, attaccante del Taranto, nella foto Franco Capriglione

FLOP 11

PORTIERE

Russo (Grumentum) Si fa beffare direttamente dal corner, consentendo alla Nocerina il sorpasso. Peccato, perchè in precedenza non aveva demeritato.

DIFESA

Di Modugno (Gravina) Cala vistosamente nella parte centrale della ripresa, dopo un avvio comunque accettabile.

Porcaro (Fidelis Andria) Entra dopo 20 minuti, nel tentativo di rivitalizzare l' esangue retroguardia andriese. Invece è proprio lui, con un errore nel rilancio, a regalare alla Gelbison il definitivo 3 a 0.

Centonze (Nardò) Avvio raggelante, asfaltato dalle percussioni trancianti dei frombolieri del Gravina. Prova a rifarsi in corso d' opera, senza grossa fortuna.

Diop (Fasano) Qualche errore di troppo ad inizio contesa, specialmente per quanto concerne la fase di rilancio della manovra. 

CENTROCAMPO

Grandis M. (Francavilla in Sinni) Perde goffamente il pallone che innesca il micidiale contropiede del Bitonto che schioda lo 0 a 0 iniziale.

Costantino (Sorrento) Lascia i suoi in 10 ad inizio ripresa, per un fallo punito giustamente con il rosso diretto.

Gemmi (Foggia) E' parso ancora un tantino fuori condizione. Infatti nell' intervallo resta sotto la doccia, rilevato da Cittadino.

Liurni (Nocerina) Si propone pochissimo, restando per lunghi tratti ai margini del match. Giusta la sostituzione con il più concreto Lava.

ATTACCO

Dorato (Team Altamura) Spreca il penalty del possibile 2 a 2, facendosi ipnotizzare dall' estremo difensore del Gladiator.

Genchi (Taranto) Errori abbastanza gravi e decisivi sottoporta, francamente insoliti per un cecchino del suo calibro.

All. Mancini (Foggia) L' ex Roma e Inter presenta una squadra spenta e priva di idee. Non ha nemmeno il tempo di rimediare perché dà le dimissioni.

A Policoro Tony Hadley e l’Orchestra della Magna Grecia
Serie D: Girone H, la formazione Top della 1a Giornata