San Giorgio Jonico: Amministrative 2021, Fratelli d’Italia e Nuova Realtà sostengono Roberto Russo

Politica
10.09.2021 18:43

Entra nel vivo la campagna elettorale del centrodestra sangiorgese. Due liste a sostegno del candidato sindaco Roberto Russo, Fratelli d’Italia e Nuova Realtà per San Giorgio Jonico, trentadue i candidati al consiglio comunale. Il centrodestra a San Giorgio Jonico ha risposto presente anche in questa tornata elettorale, l’obiettivo è porre rimedio ad anni di scellerata amministrazione che hanno penalizzato notevolmente San Giorgio e i sangiorgesi. “Ho deciso di accettare la candidatura a sindaco perché è mia intenzione portare notevoli miglioramenti al paese – dichiara Roberto Russo -. La svolta, devo essere sincero, è avvenuta in occasione della nascita di mio figlio che oggi ha nove mesi. Mi sono reso conto che i bambini, i ragazzi, ma anche le persone più grandi, non possono vivere in un posto così degradato. Anni e anni di pessima amministrazione hanno causato tutto ciò. Vogliamo migliorare il territorio soprattutto per i nostri ragazzi che, allo stato attuale, non hanno futuro. Il nostro programma è vasto, semplice e lineare. Parte dalla riqualificazione del centro storico, che vorremo chiudere al traffico nelle sere del sabato e della domenica, per permettere alla gente di poterne godere a pieno. Importante è per noi anche la zona industriale che necessita di notevoli migliorie, perché, solo così si possono attrarre potenziali investitori e di conseguenza portare lavoro ai ragazzi di San Giorgio, mettendo una clausola che preveda l’assunzione di una determinata aliquota di sangiorgesi. Ma questa è solo una piccola parte di quello che vogliamo per San Giorgio. Mi aspetto che il popolo sangiorgese finalmente cambi idea e non voti solamente per amicizia o per promesse basate sul nulla. E’ necessario votare per persone nuove senza farsi abbindolare dalle voci della sinistra o di chi afferma che non siamo in grado di amministrare. I miei avversari non possono conoscere la mia competenza in campo amministrativo e non possono permettersi di giudicare la mia preparazione. Loro hanno amministrato per trent’anni a San Giorgio e si è visto il risultato delle persone cosiddette esperte; a questo punto l’unica cosa da fare è cambiare e non dare più spazio a chi ha dormito e si sveglia solo un mese prima delle elezioni”. San Giorgio è una comunità in continua espansione ma, anni di cattiva amministrazione, hanno tarpato le ali ad un territorio che potrebbe offrire molto di più alla propria popolazione. Anche Arcangelo Alfeo, coordinatore di Fratelli d’Italia San Giorgio Jonico, oltre ad appoggiare la candidatura di Roberto Russo, è candidato alla carica di consigliere comunale in questa tornata elettorale. Oltre vent’anni spesi per la politica sangiorgese sempre nel centrodestra.
“Quello che ad oggi è l’elemento più importante a San Giorgio e quello che i cittadini chiedono – commenta Alfeo – è la vivibilità del territorio. E’ vero, abbiamo assistito ad un iniziale sviluppo demografico del paese che però nell’ultimo periodo ha visto perdere circa 6000 abitanti. Questo è un dato che porta ad una riflessione, perché si stanno perdendo così tanti abitanti? E’ venuta a mancare la vivibilità del territorio che da anni rivendichiamo, perché, un paese più bello crea più appeal con tutto ciò che ne deriva, come ad esempio ipotetici imprenditori che sarebbero più propensi ad investire le proprie risorse in un paese vivibile. San Giorgio è diventato un paese dormitorio perché, non essendoci servizi adeguati, è normale che la gente tenda ad andare via. E’ stato scelto il dottor Russo come candidato sindaco perché in lui abbiamo trovato un profilo in grado di sdoganare quello che sono stati i candidati dei precedenti anni. Anche se il dottor Russo non ha precedenti esperienze politiche si è dimostrato persona di centrodestra e soprattutto preparata. Il lavoro che ha portato alla presentazione di queste due liste è stato intenso ed impegnativo e per questo è necessario volgere un ringraziamento, oltre che a tutto il gruppo, soprattutto a Dino e Cinzia Frascella che ci hanno supportato incessantemente dal primo giorno. In tutta la provincia, tranne qualche sporadico caso, Fratelli d’Italia è l’unico partito che sta appoggiando un candidato sindaco con il suo simbolo. Cinque anni fa siamo scesi in campo sempre con il nostro simbolo e Fratelli d’Italia aveva delle percentuali basse. Oggi il nostro partito, grazie ad un lavoro capillare fatto a livello centrale e periferico, ha delle percentuali importanti. Non abbiamo voluto rinunciare a scendere in campo con il nostro simbolo per questo motivo, perché riteniamo che Fratelli d’Italia sia fondamentale per le sorti del centrodestra. Gli altri hanno scelto le liste civiche, non lo riteniamo corretto perché i partiti devono essere sempre la punta della piramide di una coalizione e a scendere ci devono essere le civiche a supporto. E’ facile nascondersi dietro le liste civiche perché si crea un agglomerato di candidati senza identità”.
E’ previsto prossimamente un incontro con i vertici nazionali e regionali di Fratelli di Italia, oltre che con i candidati del centrodestra al consiglio comunale di San Giorgio Jonico, al quale sarà invitata a partecipare tutta la popolazione. Data e modalità di svolgimento saranno rese note a breve. (Ufficio stampa e comunicazione Fratelli d’Italia – San Giorgio Jonico)

Risparmia su assicurazione auto/moto 🚗💰🛵🏍 con Assicurazioni Lilla
Taranto: Sindaco Melucci riceve colonnelli Aeronautica Militare Bettuelli e Trani