1a Categoria

Grottaglie: Il diesse Ligorio, ‘Abbiamo riaperto il campionato’

09.01.2018 15:01

Battendo l’Erchie, il Grottaglie ha conquistato la sesta vittoria consecutiva. Altri tre punti d’oro che sommati ai risultati favorevoli provenienti dagli altri campi fanno sorridere e non poco l’entourage biancoazzurro. I contemporanei pareggi del Brilla Campi a Castellaneta e del Conversano a San Marzano hanno fatto in modo che la vetta disti appena 2 punti rispetto ai 10 di qualche mese fa con un girone d’andata ancora da terminare e un girone di ritorno tutto da giocare. “Abbiamo vinto un match importante con un risultato che poteva essere di gran lunga più largo del 2-1 finale - sottolinea il direttore sportivo Mimmo Ligorio -. Abbiamo sbagliato molti gol, ci è mancato quel cinismo che ci ha contraddistinto in altre occasioni. Abbiamo ripreso dopo due settimane di sosta e per di più con un carico di lavoro notevole. Nell’approccio alla gara, l’Erchie è sembrato più cattivi, ma poi non c’è stata partita. Avevamo degli assenti e calciatori come Fonzino, Camassa e Galeandro non erano proprio in perfette condizioni per postumi influenzali. Abbiamo comunque vinto nel rispetto dei dati statistici e abbiamo recuperato ulteriori punti sulle squadre di testa. Conversano e Brilla Campi hanno pareggiato a San Marzano e Castellaneta, due risultati favorevoli che ora ci vedono a due punti dal primo posto e a un solo punto dalla seconda posizione. La classifica è davvero corta, ci sono 5 squadre in due punti e questo indica quanto equilibrio ci sia in questo campionato di Prima Categoria che, a mio parere, è di alto livello e assomiglia molto più a una Promozione. È importante, ora, continuare su questa strada: domenica prossima si chiude il girone di andata a Tuturano con San Pietro Vernotico e poi si parte con il girone di ritorno. Il campionato è apertissimo tutto può succedere e noi cercheremo di far andare tutto nel verso giusto”.

Volley C/M: Rientro col botto per Martina, Lucera battuto 3-0
Volley C/M: Grottaglie ‘imbattibile’ al PalaCampitelli