DUC Statte/Crispiano, corso di inglese per addetti vendite settore moda

CRONACA
08.02.2024 00:38

Il  DUC diffuso Statte/Crispiano, assegnatario delle risorse del  terzo Bando Duc della Regione Puglia, punta su formazione degli operatori per la valorizzazione dell’offerta della ristorazione, dell’enogastronomia tipica e del commercio dei due comuni.

E’ partito nei giorni scorsi a Crispiano, il corso di ‘Inglese Turistico’ finalizzato a rafforzare la conoscenza della lingua nel settore dell’accoglienza turistica con particolare riguardo alla ristorazione e alle informazioni inerenti la territorialità, la tipicità. 

Ottima la risposta da parte degli operatori che, accolti dall’assessore alle Attività Produttive del Comune di Crispiano, Alessandro Saracino, numerosi hanno partecipato al primo incontro del percorso formativo, confermando così la funzione sociale del commercio di vicinato e delle attività di prossimità soprattutto sui territori che puntano sullo sviluppo del turismo slow, legato alla valorizzazione dei luoghi, delle produzioni locali e  del patrimonio culturale. Temi sui quali punta il territorio del DUC diffuso, e proposti dal Comune di Crispiano alla BIT di Milano, dove si è molto parlato di turismo sostenibile.

Un turismo lento che trova la risposta nel territorio del DUC di Statte/Crispiano, attrattivo per le sue gravine, le aree verdi ricche di biodiversità, le masserie, le produzioni tipiche locali, e che, anno dopo anno, vede aumentare i suoi numeri grazie anche a una crescente offerta nel settore dell’accoglienza extra alberghiera, della ristorazione e del food.

Il corso di Inglese turistico vuole essere una prima iniziativa che il DUC diffuso offre agli operatori del turismo e del commercio, per supportarli nella loro attività di accoglienza del turista. 

Interessante, a fine febbraio il corso di Outfit Moda di dodici ore, finalizzato a migliorare la relazione tra il cliente e l’addetto alla vendita che diventa consulente di immagine. Un percorso formativo che valorizza il servizio di consulenza personalizzata del retail moda oggi più che mai attento ai bisogni del cliente, agli aspetti comunicativi di un outfit su misura, allo storytelling che necessariamente deve supportare la vendita al dettaglio e che dà valore aggiunto al negozi di vicinato basati sul rapporto interpersonale e sul servizio di consulenza diretta al cliente. 

Sono aperte le iscrizioni, per informazioni contattare 099 7796334 interno 3,  campa@confcommerciotaranto.it .  

Taranto, torna la stagione delle Operette: doppio appuntamento al Fusco
Eccellenza, Manduria: bomber Cavaliere premiato a Bari