Serie B: Giornata numero 33, si avvicinano i primi verdetti

Serie B
07.04.2021 11:26

La Serie B è un campionato lungo, stancante, ma allo stesso tempo e per questi stessi motivi molto divertente e imprevedibile. Quest’anno non c’è stata una squadra in fuga solitaria al vertice della classifica, come successe l’anno scorso con il Benevento, per cui sono diverse le squadre che alimentano la battaglia per il sogno che si chiama Serie A. Anche la zona calda per evitare la retrocessione in terza serie si preannuncia interessante, almeno per ciò che riguarda due posti su quattro. Nella trentatreesima giornata di B saranno tanti i match importanti sia in chiave playoff che retrocessione. Testacoda Reggiana-Empoli e Entella-Salernitana. Ultimo treno per il Pisa Come da pronostico di inizio campionato, confermato anche dagli esperti del settore, l’Empoli sta facendo la parte della protagonista in questo campionato di B 2021-2021. I siti di scommesse AAMS, di cui è disponibile una disamina gratuita su Sportytrader, vedono infatti nei toscani i prescelti che non dovranno passare dai play off per staccare il pass diretto per la promozione in Serie A. Nella giornata numero 33, la squadra di Dionisi farà visita alla Reggiana che invece lotta per mantenere la categoria e che viene da un periodo alquanto negativo, nonostante possa finalmente dire di esserselo messo in parte alle spalle. L’Empoli dal canto suo punta senza dubbio alcuno alla promozione diretta in massima serie, cosa che permetterebbe alla squadra del presidente Fabrizio Corsi di programmare con calma il ritorno in A. Altro testacoda interessante, dopo l’anticipo di sabato nove al MAPEI Stadium Città del Tricolore, sarà Entella-Salernitana. Se i toscani hanno confermato ciò che in molti pensavano, i campani stanno sorprendendo tutti a suon di vittorie e punti pesanti. I granata segnano poco, ma subiscono anche pochissimi gol e la trasferta in Liguria potrebbe rappresentare un altro tassello verso la promozione diretta o almeno i playoff. L’Entella invece sembra essere abbandonato al proprio destino e non sembrerebbe poter andare oltre il pareggio contro la Salernitana. In zona playoff saranno interessanti gli scontri  Chievo-Pisa, posticipo delle 19:00 di questa giornata con i veneti padroni di casa che potrebbero definitivamente eliminare i toscani dalla corsa ai playoff, e Frosinone-Cittadella: stesso discorso, ma a parti invertite, con gli ospiti che vincendo allontanerebbero i ciociari da ogni possibile sogno promozione. Lecce-SPAL decisiva, mentre il Monza prova il salto diretto Se l’Empoli ha confermato e la Salernitana ha meravigliato, la SPAL invece ha sicuramente deluso. La squadra di Ferrara si aspettava di essere in ben altre posizioni di classifica in questo momento del campionato, e il raggiungimento dei playoff apparirebbe più una consolazione che un traguardo raggiunto. La SPAL farà visita al Lecce di un Massimo Coda che in questo campionato di B fa pesare la sua classe come nessun altro attaccante. I salentini sono candidati per il secondo posto e quindi per la promozione diretta, cosa che, come nel caso dell’Empoli, garantisce movimenti di mercati più ampi e liberi. Allo stesso tempo il Monza di Berlusconi e Galliani ha perso un po’ di terreno subito dopo le feste natalizie, e il secondo posto, obiettivo vero della squadra lombarda, sembra essere più lontano. I brianzoli saranno di scena ad Ascoli, che invece si trova in acque torbide con mezzo piede nei playout nonostante una squadra di buon livello, con calciatori come Kragl, Sabiri e il bomber ex Frosinone Federico Dionisi. Non di grande interesse invece i match Reggina-Vicenza, entrambe relativamente tranquille a metà classifica, e Venezia-Cosenza, con i calabresi che dovranno pensare a far punti importanti sicuramente non in laguna per potersi salvare. Per concludere con la rassegna del turno numero 33 del campionato cadetto, nella giornata di sabato si giocheranno Brescia-Pescara e Cremonese-Pordenone. La partita del Rigamonti è importante più per il Pescara che per il Brescia. Gli abruzzesi hanno ripetuto la pessima stagione dell’anno scorso e anche quest’anno si ritrovano a lottare per non retrocedere. A Cremona invece, si ritrovano le due squadre che erano partite con ben altre velleità, e ora navigano nelle acque di metà classifica con difficili, se non impossibili sogni di playoff.

Commenti

Brindisi: Ballestracci ed Evacuo si presentano - Video
Come scegliere un bonus scommesse sui siti garantiti AAMS