FUTSAL

Futsal A/F: Real Statte espugna Noci e si gode il primato solitario

Coach Tony Marzella: ‘Il primo posto è un punto di partenza, manteniamo equilibrio’

Comunicato stampa
24.11.2019 17:04


L’Italcave Real Statte fa suo il derby col Noci per 5-3 e conquista il primato solitario in classifica complice il ko del Montesilvano a Cagliari. Le rossoblù giocano un gran primo tempo e controllano nella ripresa il risultato. Marzella decide in partenza di riproporre Linzalone in porta nonostante la buona condizione di Margarito che viene preservata dal trainer ionico. Assieme all’estremo difensore partono dall’inizio Soldevilla, Belam, Mansueto, Renatinha. Dall’altra parte il Noci inizia con Martino, Gomez, Chiesa, Quarta, Dupuy. Nemmeno il tempo di iniziare e Mansueto chiude sul secondo palo un'azione corale. L'approccio delle ioniche ripete quanto fatto vedere nelle ultime settimane: squadra in grado di spingere sull'acceleratore e chiudere il match. E infatti al sesto Soldevilla chiude sul palo sinistro un'altra bella azione corale ionica. Torna in campo Jessica Dos Santos e al decimo bagna con gol il suo rientro sul terreno di gioco. Al dodicesima Renatinha, alle quale è stato destinato un comportamento al limite della regolarità in campo e fuori nonostante la giornata contro la Violenza contro le Donne, realizza la quarta rete. Dell'ex Quarta il gol del 4-1 in mischia con cui si va all'intervallo. Italcave che rientra come nel primo tempo e Belam vola sulla sinistra incrociando sul palo opposto per il quinto gol. A quel punto le ioniche controllano la partita rischiando poco, soprattutto dal punto di vista fisico visti alcuni falli subiti, e nel finale le padrone di casa con Saraniti e ancora Quarta realizzano i gol del 5-3 per l'Italcave che regala il primato in classifica. Questo il commento del tecnico Tony Marzella al termine della partita. "Complimenti alle ragazze per il risultato e il primato, degno coronamento di un percorso che è ancora all'inizio. Il campionato è lungo e continuo a ripetere: ci saranno salite e discese l'importante è l'equilibrio da conservare. Nelle prime gare parlavamo di una squadra diesel, ora piazziamo lo sprint iniziale. Sono fasi della stagione che bisogna capitalizzare al meglio. Sono contento della prova corale e dei singoli, potevamo segnare alcuni gol in più vista la mole di gioco creata e le occasioni avute. Ripartiamo consapevoli che si può fare di più e dobbiamo lavorare sin da martedì per il prossimo turno".

PUROBIO NOCI-ITALCAVE REAL STATTE 3-5 (1-4 p.t.)

MARCATRICI: 0'42'' p.t. Mansueto (S), 6'20'' Soldevilla (S), 10'46'' Naiara (S), 12'02'' Renatinha (S), 17'10'' Quarta (N), 1'12'' s.t. Belam (S), 12'51'' Saraniti (N), 18' Quarta (N).

PUROBIO NOCI: Martino, Gomez, Chiesa, Quarta, Dupuy, Angelini, Saraniti, Loth, De Marco, Intini, Rocio, Balestra. All. Monopoli.

ITALCAVE REAL STATTE: Linzalone, Soldevilla, Belam, Mansueto, Renatinha, Marangione, Ceci, Dalla Villa, Violi, Naiara, Boutimah, Gallo. All. Marzella.

AMMONITE: Gomez (N), Renatinha (S), Mansueto (S)

ARBITRI: Donato Lamanuzzi (Molfetta), Diego Ramires (Lecce) CRONO: Emanuele Antonio Signorile (Bari)

Francesco Friuli (Responsabile 

BLACK FRIDAY ANTICIPATO per i lettori di Blunote: 15% in meno e spedizione gratuita su tutto l'abbigliamento sportivo!
[Video] La Fidelis Andria, pokerissimo a Nocera dopo cinque sconfitte di fila