ALTRI SPORT

Vela: Obelix del Cus Bari vince la 33a Brindisi-Corfù

08.06.2018 19:06

Foto Corriere del Mezzogiorno

Il primo posto assoluto della 33esima edizione della regata velica internazionale Brindisi-Corfu è stato conquistato da Obelix di Giuseppe Ciaravolo (Cus Bari), seguito da Aria Top Secret di Guido Bianco (Lega navale Brindisi) con pochissimi minuti di ritardo. Dopo un'appassionante lotta a cinque per il primo posto in tempo reale, tutto si è deciso col duello tra Idrusa di Paolo Montefusco (circolo della vela Brindisi) e Moonshine di Edoardo Ziccarelli (Lega navale Pesaro) con i marchigiani che, pur avendo condotto a lungo, sulla linea di arrivo sono stati superati dagli storici avversari pugliesi con un intervallo di soli cinque minuti. Come da previsioni, la 33^ regata internazionale Brindisi-Corfù si è svolta con venti molto leggeri lasciando spazio al tecnicismo. Un elemento particolarmente gradito dagli equipaggi più esperti, in possesso di imbarcazioni molto veloci e competitive. Anche quest'anno, qualcuno ha scelto di puntare direttamente verso le coste albanesi e qualcun altro, invece, ha preferito costeggiare per molte miglia il litorale salentino. Terzo posto per Lavè di Nicola Vescia (Lega navale Trani), mentre nella classifica in tempo compensato tra i maxi ha primeggiato Moonshine. La migliore classificata trA le imbarcazioni straniere è Rush di Michalis Tsatsopoulos (Marinas Gouvios) piazzatasi al quinto posto. A causa del vento leggero, quasi la metà delle 105 imbarcazioni partecipanti non ha raggiunto il traguardo entro il tempo limite, fissato in 33 ore di navigazione.

 

 

Commenti

Serie A: Mercato, ufficiale Perin alla Juventus
Taranto: Giunta, nominato il nuovo assessore all’ambiente