Serie B

Serie B: Foggia, Grassadonia ‘Pari giusto, Venezia buona squadra’

Il tecnico dopo l’1-1 che ha lasciato l’amaro in bocca alla tifoseria: ‘Preoccupato per l’esonero? Gli allenatori sono sempre a rischio...’

04.12.2018 00:38

“Abbiamo disputato un buon primo tempo, meritando il vantaggio, ma dopo il pareggio è cambiata l'inerzia lasciandoci un pò condizionare - dichiara Gianluca Grassadonia, tecnico del Foggia, al termine della gara pareggiata con il Venezia allo “Zaccheria” -. Abbiamo sofferto con una buona squadra e credo che alla fine il pareggio sia il risultato più giusto. Volevamo la vittoria, ma non ci siamo riusciti. Bisogna solo continuare a lavorare con la consapevolezza di dover ancora migliorare. Sapendo soffrire come abbiamo fatto nel secondo tempo, guardo avanti con fiducia”.

RISCHIO ESONERO? “Gli allenatori sono sempre a rischio, ma guai a perdere la serenità. Non bisogna dimenticare che in settimana abbiamo perso alcuni calciatori ed eravamo in difficoltà dal punto di vista numerico. Penso, inoltre, non sia positivo giocare ogni partita come se fosse l’ultima spiaggia. In questi casi, remare tutti nella stessa direzione è fondamentale”.

Serie D/I: Rotonda, nottata di riflessione per Enzo Maiuri
Avetrana: Branà sì dimette, ‘Non ci sono più le condizioni’