CRONACA

Taranto: Servizi antidroga, due pusher denunciati dalla Polizia

Comunicato stampa
02.10.2019 19:26

I Falchi della Squadra Mobile di Taranto hanno denunciato in stato di libertà per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacente, un giovane tarantino trovato in possesso di circa 8 grammi di hashish. Il giovane è stato notato dai poliziotti all’intero di un condominio di via Capocelatro, mentre aveva frequenti incontri con suoi coetanei alcuni dei quali già conosciuti come tossicodipendenti. Dopo aver registrato l’ennesimo incontro con un cliente, gli agenti hanno deciso di intervenire per porre fine all’attività di spaccio. Il giovane è stato sorpreso sulla rampa di scale che porta al primo piano dello stabile. Nel corso della prima perquisizione è stato recuperato in tasca un pezzo di hashish e 30 euro in banconote di piccolo taglio e monete. Nella successiva ispezione i Falchi hanno rinvenuto in una piccola fessura ricavata sotto un gradino della rampa di scale, un involucro con altri 6 pezzi della stessa sostanza stupefacente. Il giovane è stato accompagnato negli uffici della Questura e denunciato in stato di libertà. Un’altra persona è stata denunciata dagli agenti della Squadra Mobile di Taranto. I poliziotti hanno notato in via Garibaldi un uomo fermo sul marciapiede, guardingo, in attesa dell'arrivo di qualcuno. Considerato che gli agenti lo avevano visto già altre volte fermo sempre nello stesso posto, hanno deciso di fermarlo per un controllo. Durante la perquisizione personale, sono state recuperate 6 dosi preconfezionate di cocaina abilmente nascoste in un accendino modificato alla base. Dopo il ritrovamento della sostanza stupefacente, il 60enne pregiudicato tarantino, è stato accompagnato negli Uffici della Questura e deferito in stato di libertà.

Comune di Taranto al ‘Salone della CSR e dell’innovazione sociale’
Liviano: ‘ArcelorMittal rispetti il territorio e le imprese locali’