Promozione

Talsano: Angelini, 'Con il Novoli servirà una super partita'

Alessio Petralla
05.12.2018 12:42

E’ una roccia, un pilastro della difesa del Talsano. Dopo il pareggio in casa del Racale, Antonio Angelina fa il punto sul momento della sua squadra: “In questa prima parte della stagione non c’è stato un dominio netto da parte di una squadra, siamo tutte lì a dimostrazione di quanto regni l’equilibrio. Per quanto ci riguarda, il nostro cammino va oltre le aspettative”.

LA SETTIMANA: “Avremo più tempo per preparare la partita di Novoli. La scorsa fu molto impegnativa per le sfide ravvicinate con Tricase, Ugento e Racale. Proprio con la capolista Ugento avremmo meritato di vincere mentre domenica eravamo pesanti. Nonostante tutto, grazie alle qualità del gruppo siamo riusciti a portare a casa un punto”.

IL NOVOLI: “I leccesi hanno in rosa mezzo Brindisi della passata stagione. Sarà una gara dura, ma ci faremo trovare pronti. Siamo una squadra nuova e per loro non sarà una passeggiata venire a far punti in casa nostra, anche se servirà una super prestazione”.

INSIDIE: “Posso temere il collettivo del Novoli, ma conosco il valore della mia squadra. E’ difficile perforarci, abbiamo una delle migliori difese del girone. Abbiamo fatto male solo Ostuni e Deghi”.

IL CAMPIONATO: “Il Lizzano sta stupendo in negativo: la squadra di Palmieri sta pagando i problemi logistici e i tanti infortuni. Non mi aspettavo di trovare l’Ugento, che è anche fortunato, al primo posto. Le altre sono tutte raggruppate in pochi punti. Ce la possiamo giocare con tutte”.

Si ringraziano:

Real Pulsano: Buon avvio di settimana per Allievi e Esordienti
Brindisi: Iaia, 'Vedere la curva piena mi ha emozionato'