Eccellenza

Fasano: Fumai, 'Avetrana grande sorpresa del girone...'

Alessio Petralla
14.04.2018 14:04

Domenica Avetrana e Fasano si giocheranno la promozione in serie D con i biancoazzurri in vantaggio di soli due punti a differenza dei biancorossi che sono pronti al sorpasso. A presentare questa sfida, a Blunote, è l’ex attaccante di Grottaglie e Taranto, ora in forza al Fasano, Massimo Fumai: “Viviamo questo momento con grande concentrazione perché si è a fine stagione e ci si gioca un campionato in un match. Non possiamo sbagliare perché con la vittoria saremmo matematicamente in D. Perdendo le cose si complicherebbero”.

FORMAZIONE: “Non ci sono assenze visto che io e Lanzillotta siamo rientrati domenica scorsa mentre Morga si è riaggregato al gruppo lunedì”.

L’AVETRANA: “E’ inutile nascondersi: questa squadra è la grande sorpresa del girone. I loro obiettivi non erano quelli di vincere il campionato. Comunque, avendoli visti all’andata, prospettavo un gran girone di ritorno per i tarantini. Squadra organizzata che lotta e corre”.

IL CAMPIONATO: “Chi vincerà quest’Eccellenza lo farà con un quoziente punti pari a sessanta che equivale a circa due punti a partita. Perciò è un girone equilibrato come non mai.

LA GARA: “Il Fasano è chiamato ad adattarsi subito al campo e giocare come ha sempre fatto. Comunque, siamo riusciti ad espugnare i campi in terra battuta di Novoli e Aradeo. Proviamo ad azzerare questo fattore”.

POSTA IN PALIO: “Non credo nella loro spensieratezza perché ci giochiamo una sorta di finale. In queste partite un po’ di pressioni le hanno tutti. Agonisticamente si faranno sentire ma troveranno un Fasano forte tecnicamente ma che quando serve sa uscire gli artigli”.

Si ringraziano:

 

Commenti

Diavoli Rossi: Giovanissimi, Mariano ‘Mi vedo con questa maglia’
Volley B2/F: DS Oria-Mesagne, derby per migliorare la classifica