ALTRI SPORT

Danza: Roberta Di Laura si conferma membro del ‘Consiglio Internazionale di Parigi’

14.01.2018 10:38

La ballerina classica tarantina Roberta Di Laura anche per il 2018 si riconferma membro del prestigioso “Consiglio Internazionale della Danza di Parigi riconosciuto dall’UNESCO, la massima organizzazione a livello mondiale per tutte le forme di danza. Il suo ingresso nel direttivo francese risale al 2013, a soli 20 anni, dopo selezione tramite curriculum e alla nomina ricevuta è una delle poche danzatrici pugliesi ed italiane ad aver ottenuto la possibilità di nominare altri membri, offrire una certificazione internazionale ai propri allievi e partecipare ai Congressi Mondiali di Ricerca sulla Danza. Tra questi ha presentato lavori di ricerca per i Congressi svoltisi ad Atene, San Pietroburgo, Canada, Florida, Avignone e Tokyo rispettivamente con i lavori “The Importance of a good teacher for the future dancer”, “The Poetryof Dance”,“The World of Ballet”, “Dancing the Future”, “Apulia in Dance”, “The Dancing Society” e “Dance and Japan”. A Tokyo la danzatrice pugliese è stata l’unica artista italiana ad aver inviato un contributo per la manifestazione e a rappresentare l’Italia all’estero. A Varsavia invece , è stata protagonista del 47° Congresso Mondiale di Danza presso l’Università di Varsavia e il Museo Nazionale Etnografico di Varsavia attraverso gli scatti realizzati a Palazzo Ducale di Martina Franca firmato da Imma Brigante. Laureata in Arti e Scienze dello Spettacolo presso l’Università Sapienza di Roma con la tesi di laurea “Ida Rubinstein: rivoluzione tra teatro e danza” anch’essa oggetto del 50° Congresso Mondiale Danza svoltosi ad Atene nel 2017.

Nel 2017 inoltre è stata protagonista del progetto fotografico “In Punta di Piedi tra i Castelli di Puglia” svoltosi nei più bei castelli di Puglia al fine di valorizzarli con l’arte della danza e della fotografia. Tale progetto è stato oggetto del 52° Congresso Mondiale di Ricerca sulla Danza svoltosi a Miami in Florida.

Anche il progetto fotografico internazionale “Ballerina Project Berlin” svoltosi a Berlino nel corso del quale ha posato nei luoghi più significativi della città per il noto fotografo René Bolcz è stato oggetto di un Congresso Mondiale Danza svoltosi in Ucraina presso lo “State Academic Theater of Opera and Ballet” di Lviv.Nei prossimi mesi numerosi altri progetti saranno oggetto di Congressi Mondiali di Ricerca sulla Danza tra cui “Tänzerin amMain” realizzato a Francoforte sul Meno e pubblicato in esclusiva sul prestigioso giornale italo-tedesco “Corriere D’Italia” che sarà presentato a San Pietroburgo e “Tanzern auf der Donau” ad Ulmin programma al Congresso Mondiale in India a fine 2018.

Roberta, dopo i primi studi a Taranto, si è perfezionata studiando con i migliori docenti provenienti dalle maggiori accademie di danza quali Conservatorio Superiore Nazionale di Danza e Musica di Parigi, Accademia Vaganova di San Pietroburgo, Balletto di Cuba, Opera di Vienna, Bolshoi Ballet di Mosca, Opéra di Parigi, Balletto Reale delle Fiandre, English National Ballet di Londra, Contemporary Dance School di Amburgo, Steps on Broadway di New York e numerose altre. Diplomatasi in danza classica, moderna e contemporanea con riconoscimento da parte dell’AjkunBallet Theatre di New York, ha seguito inoltre diversi stages e corsi di perfezionamento presso accademie quali l’Accademia del Teatro alla Scala di Milano, la Scuola di Danza del Teatro dell’Opera di Roma e la Scuola del Balletto di Roma. Vincitrice di diversi concorsi e borse di studio, Ha ricevuto inoltre numerosi riconoscimenti per i traguardi raggiunti nella danza tra La Notte degli Oscar 2014 - Statte” , “Premio Internazionale Crisalide Città di Valentino, “Premio “Nilde Iotti” “per aver reso lustro alla Città di Taranto con la sua opera meritoria nel mondo della danza” alla presenza della Vice Presidente del Senato, Valeria Fedeli, "Premio Città di Monopoli" per la Categoria "Giovani", "Premio Internazionale Universum Donna" e nomina di Ambasciatrice di Pace da parte della "Universum Academy” di Lugano, targa dal Comune di Statte, sua cittadina di residenza, quale "Ambasciatrice di grazia e bellezza nel mondo", nomina di “Socia Onoraria” dell’Associazione Internazionale Pugliesi nel Mondo”, “Premio Adoc Città di Taranto Fiducia 2017” e nomina di Direttrice Artistica dell’International Universum Dance Award. Ha curato le coreografie per diversi importanti eventi ed è stata invitata a danzare in numerosi e prestigiosi eventi in Italia e all’estero, tra cui, solo per citarne alcuni, degni di nota il suo debutto in qualità di prima ballerina ed interprete principale nella produzione internazionale “Titanic Live Concert” con musiche di Robin Gibb(Bee Gees) e Robin J. Gibb, la sua partecipazione in qualità di danzatrice all’Interkulturelle Stadtteilfest "Expressions' a Colonia in Germania, allo spettacolo "Amore, Amore. Die schönstenitalienischen Liebesgeschichten" presso il BürgerzentrumEhrenfeld di Colonia, al “Festival Internazionale Sanremo BenEssere svoltosi a Sanremo, in qualità di ospite d’onore al Premio  “Giovani Eccellenze 2017” ad Urbino ed inoltre nel corso della Cerimonia di Apertura del “Cultural Diplomacy & Humanitarian Poetry Festival” di Rabat in Marocco, “NatalArt2017” – Tropea e alla fortunata tournée in Germania con il balletto “Lo Schiaccianoci”. Attualmente è impegnata in Germania alla realizzazione di “Tanzen auf der Donau” ad Ulm.

Commenti

Volley B2/F: DS Oria, a Orsogna un ko che fortifica
Grottaglie: La Juniores cade a Lizzano dopo 4 vittorie di fila