Giovanili

Brindisi: Il cuore non basta, la Juniores cade in casa col Francavilla

I brindisini rimontano due volte lo svantaggio, ma si arrendono nel finale. Piscopiello: ‘Una partita stregata’

Comunicato stampa
15.02.2020 20:02


Nella ventesima giornata del Campionato Nazionale Juniores girone M, il Francavilla espugna Brindisi battendo gli adriatici con un rocambolesco 4-2. Ad aprire le marcature ci pensa al 22’ del primo tempo Micele che sfrutta un disimpegno errato di Passante e insacca in rete con un pallonetto. I padroni di casa reagiscono pareggiando i conti tre minuti dopo con una conclusione da fuori area di Dattesi. I sinnici si riportano in vantaggio al 29’ con lo stesso Micele che sfrutta un altro disimpegno della retroguardia biancazzurra depositando in rete. Gli adriatici non demordono e giungono al pareggio al 5’ della ripresa con un diagonale di Bellanova che si insacca all’angolino. Gli ospiti mettono la freccia alla mezzora con un colpo di testa di Gioia che batte l’estremo difensore brindisino. Lo stesso numero 11 rossoblù chiude la contesa al 45’ con un diagonale preciso per la rete del definitivo 4-2.

Ecco le dichiarazioni di mister Piscopiello, al termine del match, ai microfoni del sito ufficiale del Brindisi FC: «Commentiamo una partita stregata nella quale abbiamo fatto tutto noi, anche se il Francavilla non ha rubato nulla. Solito banale errore nei primi minuti col portiere che sbaglia un rilancio e regala la sfera all’attaccante lucano che lo beffa con un pallonetto. Riusciamo a reagire e perveniamo al pareggio con un gran tiro da fuori area di Dattesi ma, complice un altro disimpegno sbagliato, il Francavilla raddoppia. A fine primo tempo, nello spogliatoio, ci siamo guardati in faccia per capire che accorgimenti adottare e modificando di conseguenza lo schieramento dal 4-2-3-1 al 4-3-3. Così, con l inserimento di un’altra punta, ovvero Rondini, la musica è cambiata e dopo una bella azione corale siamo pervenuti al 2-2 con Bellanova; con lo stesso abbiamo avuto la palla del 3-2, ma il loro portiere è stato bravo a deviare in angolo. Mentre la gara si avviava verso la fine, abbiamo commesso due errori banali che ci sono costati la sconfitta. Sono situazioni paradossali dove provi di tutto, cambi moduli, interpreti, strategie sia tecniche, sia tattiche e sia motivazionali, ti alleni sodo durante la settimana, non lasci nulla al caso, ma poi c’è sempre qualcosa che ti gira contro. Io mi assumo tutte le responsabilità, però ai ragazzi dico che, almeno in questa parte finale del campionato, dobbiamo tirare fuori gli attributi e dare un segnale a noi stessi se si vuole continuare a fare calcio a certi livelli o come puro e semplice divertimento». 

BRINDISI-FRANCAVILLA 2-4

Marcatori: 22’ pt e 29’ pt Micele (F), 25’ pt Dattesi (B), 5’ st Bellanova (B), 30’ st e 45’ st Gioia (F).

BRINDISI: Passante, Rubino (33’ st Carbone), Giovane (1’ st Rondini), Dattesi, Miceli, Giglio, Piscopiello, Odone, Bellanova (24’ st Arigliano), Corvetto, De Martino. A disposizione: Rini, Papadia, Pedone, Sanna. All. Salvatore Piscopiello.

FRANCAVILLA: Spadafora, Ciminelli, Alpino, De Nigris (13’ st Di Sario), Arbia, Cocchiarale, Pandolfo, Ronga, Micele, Cosentino, Gioia. A disposizione: Bellusci, De Vincenzo, Mitideri, Ciancio, Tedesco, La Casa. All. Filippo Stalfieri.

Arbitro: Andrea Recupero di Lecce; Assistenti: Alberto Barile e Pierluca Tara di Brindisi.

Ammoniti: De Martino, Giglio (B); Ciminelli (F).

Note: corner 5-3; recupero 0’ pt, 3’ st; circa 50 spettatori.

Juniores Girone M: Tris alla Team Altamura, Taranto bracca Casarano
Volley C/F: La PM Asci Potenza non riesce nell'impresa di strappare punti alla capolista Nardò