CRONACA

Capodanno: Incendi, inciviltà e danni a Taranto (foto)

01.01.2018 19:37

Come vuole la tradizione, i fuochi d’artificio hanno salutato l’arrivo del nuovo anno. La cronaca anche quest’anno ci consegna una città “esplosiva”, come resta ben salda la cattiva abitudine di lanciare vecchi oggetti dai balconi per un vero e proprio trionfo dell’inciviltà nonostante i provvedimenti assunti dalle istituzioni. Anche quest’anno, sono state alcune zone della città di Taranto a far registrare momenti di “guerra” da fine anno: in particolare, Via Mazzini e arterie limitrofe, Rioni Salinella e Paolo VI. Da registrare un incendio su un marciapiede di Cesare Battisti, mentre in Piazza Ramellini le fiamme si sono sviluppate in un appartamento a causa probabilmente del cattivo funzionamento di un condizionatore. In via Lago di Montepulciano un ordigno è stato collocato sotto un’auto andata completamente distrutta. Fiamme anche nelle vie Petrarca, Maturi e Plinio oltre alla zona del Piazzale Bestat. Numerosi i cassonetti dati alle fiamme e completamente distrutti. Molte le strade stracolme di rifiuti lanciati dai balconi. Due auto incendiate in via Lago di Alimini. Grande lavoro per i Vigili del Fuoco costretti a effettuare oltre 20 interventi.

Foto pagina Facebook ‘Solo a Taranto’

L’appartamento andato a fuoco in piazza Ramellini

Commenti

Capodanno tarantino: Assessore Tilgher, ‘Successo inaspettato’
Taranto: Botti di fine anno, bilancio in miglioramento