TARANTO

Team Altamura: De Felice, 'Mi aspetto un Taranto d'assalto'

Il tecnico a Blunote: 'Ci attende un bell'esordio molto stimolante'

Alessio Petralla
24.08.2019 13:06

La sfida di coppa in quel di Taranto è alle porte e a presentarla, a Blunote, in casa Team Altamura, è il tecnico Severo De Felice: “Penso che in questo periodo nessun gruppo si trova in una condizione brillante. La preparazione non è finita e i ragazzi sono ancora imballati dal lavoro. Comunque siamo a buon punto”.

L’ESORDIO: “Quest’anno il girone H è ancora più importante. Il Taranto è una squadra che da motivazioni da solo e per ogni allenatore ciò rende tutto più facile. E’ sempre bello affrontare gli ionici a maggior ragione con questo grande organico. Ci attende un bell’esordio, stimolante con una delle pretendenti alla vittoria finale”.

FORMAZIONE: “Non sarà della gara l’under classe 2001, Matteo D’agostino che da una ventina di giorni ha un problema al quadricipite. Si tratta di un ragazzo su cui puntiamo molto. Il resto della truppa è disponibile”.

IL TARANTO: “Sia in casa che fuori, per come è strutturato, non può non imporre il suo gioco. In riva allo Ionio ci sono grosse aspettative vista la corazzata allestita. Da parte loro mi aspetto una partita d’assalto: vorranno vincere sempre”.

LA GARA: “So che hanno lavorato su due moduli che sono il 4-2-4 e il 3-5-2: domenica mi aspetto che partiranno con il primo per provare ad assaltare la mia squadra. Dovremo fare la nostra partita chiudendo tutti gli spazi e le linee di passaggio. Se il pallone arriva ad uno dei quattro attaccante son problemi. Inoltre, proveremo a sfruttare le ripartenze non buttando mai il pallone. Ho dato una precisa impronta alla mia formazione”.

LA CORNICE: “Peccato che non si giochi in notturna: allo stadio sarebbe venuta più gente. Sicuramente, però, i tarantini non saranno spaventati da questo fattore e accoreranno allo stadio. Il caldo potrà penalizzare lo spettacolo ma sono convinto che sugli spalti sarà una bella festa: il pubblico tarantino non lo scopriamo ora. Quella costruita dal Presidente Giove è la squadra più forte degli ultimi anni con un tecnico da Taranto che stimo tantissimo. Ci sarà curiosità”.

Si ringrazia:

Reggina: Taibi a Blunote, 'Virtus? Non sarà difficile, difficilissimo'
Taranto: Stefano Manzo, 'Partire bene per creare entusiasmo'