Serie D

Serie D: Girone H, la formazione Flop della 2a Giornata

Mimmo Galeone
10.09.2019 17:17

FLOP 11

PORTIERE

Zagari (Gladiator) Alla fine deve raccogliere due palloni dal fondo del proprio sacco; senza specifiche colpe, per giunta.

DIFESA

De Caro (Taranto) Dalle sue parti il Casarano prova a sfondare e lui, in difficoltà, è costretto ad usare le maniere forti. Ma in una gara di sofferenza (in 10 dal 30’ del primo tempo) ci può stare.

Matrone (Nocerina) Chiude con l'espulsione (doppia ammonizione) una prestazione non certamente trascendentale.

Bonfini (Agropoli) In quel di Foggia cede nel finale, dopo una prima parte di contesa tutto sommato accettabile.

Diop (Fasano) Resta in campo, senza grossi squilli, sino ad inizio ripresa. Poi viene sostituito da Serri, che realizzerà il gol decisivo.

CENTROCAMPO

Correnti (Gravina) Un passo indietro, rispetto all' ottima prova fornita domenica scorsa al cospetto del Nardò.

Giacomarro (Casarano) Si fa strappare il pallone dal tarantino Cuccurullo, nell' azione che porta Genchi alla rete della vittoria.

Vitiello (Gladiator) Commette fallo da rigore ai danni del bitontino Piarulli. Episodio che condanna i campani alla sconfitta.

Pedrabissi (Sorrento) Un tantino al di sotto delle attese, soprattutto quando si tratta di creare situazioni offensive.

ATTACCO

Camara - nella foto (Nardò) L' attaccante originario della Guinea spreca un paio di importanti occasioni. Ed alla fine la compagine neretina paga dazio.

Amendola (Team Altamura) Senza dubbio lavora parecchio per la squadra; ma negli ultimi sedici metri incide pochissimo.

All. Foglia Manzillo (Nardò) Sconfitta casalinga con il Fasano (piuttosto beffarda), zero punti ancora in classifica. E domenica prossima derby complicato allo Iacovone di Taranto.

Coppa Italia D: Cerignola-Gravina per sfidare il Taranto
Grottaglie: Ligorio, ‘Remiamo tutti nella stessa direzione'