CRONACA

Ferrara: Encomio del sindaco al tarantino Domenico Spataro, il carabiniere eroe

25.11.2019 17:28

Domenico Spataro (sx) e sua cognata con il sindaco Alan Fabbri

In Municipio per ricevere il grazie del primo cittadino e di tutta la città di Ferrara. C'è poca voglia di sorrridere dal momento la vicenda è terminata con la morte di una donna. Dal sindaco Alan Fabbri e dal vice Nicola Lodi encomio a Domenico Spataro, il 35enne tarantino appuntato dei Carabinieri di stanza a Ferrara, che mercoledì sera, assieme alla cognata e a un barbiere tunisino, ha immobilizzato l'uomo che ha picchiato con violenza la sua nonna fino a ucciderla. "Siamo qui - ha dichiarato il sindaco Alan Fabbri – per dirvi grazie a nome di tutta la città. È per cittadini come voi che una comunità cresce". Concetti ribaditi dal vicesindaco Nicola Lodi, il quale ha annunciato che Spataro e gli altri due riceveranno la "cittadinanza responsabile". Domenico Spataro ha commentato commosso: "Purtroppo siamo qui a parlare di una vicenda terminata con una morte".

Taranto: Sbarcati in porto sessantadue migranti
Teatro: Il 29 novembre, all'Orfeo, grande attesa per Enrico Montesano