Promozione

Grottaglie: Coppa Italia, senza reti il match di Carovigno

In terra brindisina i biancazzurri sfiorano il colpaccio nel finale. Discorso qualificazione rinviato alla sfida di ritorno

Michele Trani
19.09.2019 21:56

Un Grottaglie già proiettato in ottica campionato impatta 0-0 in quel di Carovigno rinviando il verdetto qualificazione agli ottavi di Coppa Italia al return-match in programma il 10 ottobre al D’Amuri. In terra brindisina, ampio turn-over per mister De Filippi che lascia in panchina, tra gli altri, Costantino, Lecce, Miale e Fonzino. Ben cinque gli under in campo con Caliandro, Andriani, Sangermano e D’Ambrosio che fanno il loro esordio stagionale dal primo minuto. Prima frazione soporifera con le due squadre che si danno battaglia a centrocampo senza riuscire a superarsi. I tentativi di Lanzillotti e Morelli non regalano grosse emozioni e la gara fugge via senza particolari spunti. Nella ripresa, davanti ad una pioggia copiosa, De Filippi opera la classica girandola di cambi inserendo i vari Fonzino, Cecere e Gigantiello. Proprio l’under classe ’00 costringe agli straordinari Scarafile a venti dal traguardo prima di divorarsi l’occasionissima del vantaggio cogliendo il palo a porta quasi spalancata. Finisce dopo tre minuti di recupero con le due squadre che rinviano al match del D’Amuri il proprio destino nel torneo della coccarda. Da segnalare la presenza di un manipolo di sostenitori biancazzurri che hanno incitato fino al triplice fischio la propria squadra nonostante la pioggia incessante dei secondi quarantacinque minuti. I grottagliesi torneranno adesso in campo fra meno di settantadue ore per il terzo turno di campionato quando al D’Amuri incroceranno i tacchetti con i baresi del Capurso.

Montedoro Voice Tour: Monteparano ultima tappa prima della finale
Eccellenza, Promozione e 1a Categoria per Luciano Frascella