CRONACA

Coronavirus: Servizi Sociali, cresce la rete del volontariato a Taranto

Comunicato stampa
24.03.2020 19:43


Il sindaco Rinaldo Melucci, tra le azioni poste in essere per affrontare le difficoltà dell’emergenza Coronavirus, ha spinto affinché fossero messe in rete tutte le energie delle associazioni che stanno dando grande supporto alla parte più fragile della città. L’obiettivo è quello di migliorare il coordinamento già efficace con l’assessorato ai Servizi Sociali, in particolare per il volontariato locale impegnato nei servizi di spesa e farmaco a domicilio. A tal proposito, in collegamento tramite videoconferenza l’assessore competente Gabriella Ficocelli e il presidente del CSV Francesco Riondino hanno valutato e analizzato gli aspetti del volontariato tarantino, realtà per realtà, condividendo il vademecum elaborato da Riondino e dalla direttrice del CSV Camilla Lazzoni, destinato a tutti i volontari (anche privati cittadini opportunamente autorizzati) che si sono affiancati fin da subito al Segretariato Sociale e alla Polizia Municipale attraverso la Protezione Civile. «Nella delicatezza e nella confusione del momento che stiamo vivendo – ha commentato l’assessore Ficocelli –, dobbiamo necessariamente cercare di gestire le emergenze con punti fermi, confrontandoci anche con il CSV, che riconosco come voce autorevole che da sempre ha rapporti con tutte le realtà associative del territorio, fungendo da punto di riferimento del mondo associativo e del Terzo Settore. Ringrazio il presidente Riondino per il consueto supporto all'amministrazione Melucci».

Coronavirus: Taranto, nessuna battuta d’arresto su raccolta differenziata
Coronavirus: #iorestoacasa, i tarantini rispettano le regole