Cultura, musica e spettacolo

Taranto: ‘Christmas Experience & Ideas – Etsy made local Italy’ dal 6 all’8 dicembre in città vecchia

Presentata l’iniziativa organizzata da un team di venditori Etsy e attuata da varie associazioni

Comunicato stampa
04.12.2019 16:49


Palazzo Galeota, settecentesca struttura in via Duomo Città Vecchia, ospiterà dal 6 all’8 dicembre “Christmas Experience & Ideas” – Etsy made local Italy. Iniziativa organizzata da un team di venditori Etsy ed attuata da varie associazioni, di cui è capofila l’associazione culturale Artava. Etsy Made in local Italy è un programma di Etsy ( importantissimo market place mondiale) che raccoglie migliaia di creativi e/o artigiani nell'ambito di Etsy Made Local, per cui i venditori Etsy organizzano eventi in tutto il mondo per celebrare la community e il Natale insieme, all'insegna della creatività. L’iniziativa, Etsy made in Local Taranto, patrocinata dal Comune di Taranto, in collaborazione con le Pro Loco di Taranto, Talsano e Lizzano, dalla Turisport Europe arriva quest’anno al suo secondo traguardo, e si svolgerà in contemporanea in 14 città europee, con la realizzazione del LOCAL Taranto. L’iniziativa , nata da un team di Etsy e supportata dall’associazione Artava di Taranto, dopo una selezione tra operatori a livello nazionale è stata vinta e viene promossa da Armando Blasi, event e wedding planner nonché artigiano a cui è stato tributato dalla Camera di Commercio Nazionale il Premio Resta.

La tre giorni è stata presentata ufficialmente nella mattinata di mercoledì alla presenza, oltre che di Armando Blasi, del presidente della Turisport Europe, Alberto Bivona, e, per il Comune di Taranto, l’assessore Gianni Cataldino, a cui spetterà il taglio del nastro in occasione del momento inaugurale fissato alle ore 18,00 di venerdì 6 dicembre. “E’ un evento importante per la città di Taranto, far parte della rosa delle quattordici città europee deve inorgoglirci. Una occasione per ammirare ciò che l’abilità manuale e la fantasia rende possibile concretizzare. L’invito è rivolto a tutti, grandi e piccini, per fare e farsi un regalo nel periodo natalizio. Tante le richieste pervenute, ma per motivi di spazio soltanto una quindicina di espositori sono stati ammessi alla partecipazione. Non è stata casuale la scelta del fine settimana dell’Immacolata, ricorrenza molto sentita nella città bimare, infatti non mancheranno le tradizionali pettole. Un ricco programma quest’anno che renderà ancora più piacevole la tre giorni”.   Le sale del Galeota si trasformeranno dunque in un contenitore di idee e di esperienze per il Natale e spazieranno dal tradizionale, al moderno, all’ innovativo. L’evento sarà arricchito da una serie di iniziative collaterali come concerti, laboratori creativi, enogastronomia, teatro e quant’altro potrà intrattenere grandi e piccini. Sono stati selezionati dalla comunity  per creare un market che offra una discreta varietà di prodotti: gioielli, abbigliamento, accessori, home decor e quant'altro nasca dalla creatività del territorio.  Una quindicina gli artisti e gli artigiani che animeranno la tre giorni, venerdì, sabato e domenica. In questa seconda edizione tarantina, i visitatori troveranno tanti oggetti, tutti rigorosamente fatti a mano, che si tradurranno in altrettanti possibili regali da mettere sotto l’albero di Natale. L’ingresso all’esposizione è libero. “Sostenere iniziative come queste è importante e doveroso” ha dichiarato l’assessore Cataldino nel suo intervento “Taranto ha bisogno di unione, di realtà diverse, che operano in settori diversi, per realizzare manifestazioni rivolte al grande pubblico. Taranto non è soltanto acciaio, Taranto ha bisogno di alternative e vedere che un insieme di associazioni e privati si adoperano per realizzare delle belle iniziative non può che farci piacere ed l’amministrazione comunale non può non essere al loro fianco e sostenerli. Animare una delle parti più belle della città, la città vecchia, è importante. Così come è importante far si che si sproni la gente ad oltrepassare il ponte”. Oltre agli espositori ci sarà anche altro. Questo il programma dettagliato: venerdì 6 dicembre ore 17,00 opening sale espositive. Ore 18,00 cerimonia inaugurale. Ore 19,30 spettacolo di cabaret  dal titolo “Figli di Troll” con Giuseppe Nardone, Antonello Conte e Ubaldo Sgura. Costo del biglietto €7.00 per  info e prenotazioni chiamare il 347.6159765 e 389.5463185. Sabato 7 dicembre dalle ore 9,30 alle ore 13,30 e dalle ore 15,30 alle ore 21,30 apertura sale espositive, hobbisti a lavoro, laboratori artistici e workshop. Alle ore 18,00 reading poetico “Christmas notes” appunti di Natale. Momenti musicali a cura della violinista Maria Cirillo e della pianista Stefania Boccuni. Domenica 8 dicembre, giorno dell’Immacolata, dalle ore 9,30 alle ore 13,30 e dalle ore 15,30 alle ore 21,30 apertura sale espositive, hobbisti a lavoro, laboratori artistici e workshop. Alle ore 19,00 concerto “Merry Christmas” un viaggio swing nella terra di Natale, con Alessandro Marseglia al pianoforte e Maristella Bianco voce. Scopo degli organizzatori: proporre ai visitatori oggetti unici rigorosamente hand made, rivitalizzare e movimentare via Duomo in Città Vecchia, una vecchia signora che mantiene sempre il suo fascino, ricca di storia e di storie millenarie. Un’occasione per oltrepassare il ponte e scoprire le tante bellezze ed il nuovo volto che in tanti stanno contribuendo a dare all’isola. 

Taranto: Donna tenta il suicidio sul Lungomare, tempestivo l’intervento della Polizia
Mercato: Nocerina, ufficiale l’ingaggio di Cristaldi