TARANTO

Sorrento: De Rosa, 'Tutti vorrebbero giocare questi match'

Alessio Petralla
26.09.2019 13:17

E’ mancata un pizzico di cattiveria al Sorrento, prossimo avversario del Taranto, in quest’avvio. Lo conferma, a Blunote, il calciatore Roberto De Rosa: “Fisicamente siamo stati sempre bene e in coppa avevamo fatto bene. In quest’avvio, prima di domenica, ci era mancata la cattiveria che finalmente con il Fasano è arrivata. Verremo a Taranto consapevoli di dover affrontare una grossa squadra”.

IL TARANTO: “Conosco Favetta e ho visto giocare Guaita. Hanno dei singoli forti ma ciò che temo di più è il collettivo. Spero che gli ionici possano levarsi delle belle soddisfazioni perché meritano. Hanno una rosa ampia con due undici titolari. Sono tutti all’altezza”.

LA GARA: “Con il tecnico Maiuri ne abbiamo già parlato: non faremo catenaccio perché non ne siamo capaci. Prenderemmo comunque gol. Faremo la nostra gara, imponendo il nostro gioco a viso aperto”.

L’ATTESA: “Queste sono le partite che qualsiasi calciatore vorrebbe giocare. Offrono sempre stimoli. Se facciamo bene l’entusiasmo può crescere. Sappiamo che giocheremo in uno stadio e in una piazza di categoria superiore”.

IL CAMPIONATO: “Questo gruppo H è il più tosto d’Italia con tante squadre che si sono rinforzate e con formazioni forti nuove come il Casarano che ha una rosa all’altezza. Si possono perdere punti anche dove si crede di poterne fare. Alla lunga tutte le rose e le squadre esprimeranno i reali valori. Non bisogna mai lasciare niente al caso”.

Si ringraziano:

Futsal A2/F: Città di Taranto, uno staff sanitario di professionisti
Massafra: Coronese, 'Proveremo a vincere questo campionato'