Serie D

Serie D: Girone H, la formazione Flop della 6a Giornata

Mimmo Galeone
08.10.2019 17:45

Luigi Manzo, difensore del Taranto - Foto Walter Nobile
FLOP 11

PORTIERE

Lacirignola (Brindisi) Tre reti incassate, di cui ben due dal dischetto del rigore (il primo provocato proprio da lui, per un'uscita a valanga).

DIFESA

Benivegna (Francavilla in Sinni) Stende in piena area lo sgusciante De Paola. Massima punizione ineccepibile.

Manzo L. (Taranto) Vecchie ruggini con il mister foggiano Corda, esplose durante l' intervallo. Rosso per entrambi. Ingenuità pagata a caro prezzo.

Gregorio (Team Altamura) Errore grave sul terzo gol del Fasano. In precedenza, sul suo conto, anche altre incertezze.

De Siena (Nocerina) Pronti via ed il direttore di gara lo spedisce immediatamente negli spogliatoi con un rosso diretto.

CENTROCAMPO

Vacca (Bitonto) Poco reattivo; ed infatti all' inizio della seconda frazione di gioco mister Taurino lo rileva con il più propositivo Turitto.

Catinali (Grumentum) Si lascia soffocare dal ritmo degli avversari, specialmente nella prima parte di contesa.

Mbida (Gravina) Meno geometrico e produttivo del solito, soprattutto quando si tratta di far ripartire la manovra.

Tancredi (Cerignola) Resta timidamente sulle sue, proponendosi raramente. Qualche sbavatura anche in copertura.

ATTACCO

Montaldi (Brindisi) Si fa cacciare dopo mezz' ora, per un fallo di reazione a gioco fermo. Errore imperdonabile per un giocatore della sua esperienza.

Varela (Gelbison) Spedisce sul fondo un tiro dagli undici metri. Una domenica storta, da archiviare in tutta fretta.

All. Potenza (Cerignola) I dauni rivitalizzano pure il Nardò, che aveva sempre perso. Un punto nelle ultime 4 partite, zero gol realizzati. Situazione allarmante.

Pesca: 7° Campionato Italiano di Traina D'Altura 2019 per squadre, a Taranto dal 10 al 13 ottobre
Serie D: Girone H, la formazione Top della 6a Giornata