CRONACA

Taranto: Piazza Medaglie d'Oro, sos dei cittadini esasperati

Gli abitanti del posto denunciano schiamazzi e fuochi d'artificio a notte fonda

Comunicato stampa
28.09.2019 16:30

Piazza Medaglie doro

Siamo cittadini di piazza Medaglie d'oro e zone limitrofe. Lanciamo un SOS al Comune di Taranto, al Prefetto, alla polizia locale, alle forze dell'ordine. La piazza presenta un doppio volto: fino alle prime luci della sera, è un luogo ordinato, silenzioso, animato in modo civile e tranquillo. Al tramonto il suo volto cambia in peggio. Si popola di gruppi di ragazzini, ma anche di giovani e meno giovani che imbrattano la piazza e disturbano la quiete pubblica. Urla, schiamazzi, motorini, musica ad alto volume, sfide a pallone, panini, focacce, birre, consumate all'aperto senza alcun decoro e rispetto del bene pubblico. Tutto questo si ripete ogni sera, nei mesi estivi fino a tarda ora.

Ma non è tutto. Sempre più spesso a mezzanotte e anche oltre, in piazza Medaglie d'Oro si celebrano vere e proprie feste di compleanno all'aperto con tanto di festoni, taglio della torta, spumante e fuochi d'artificio che vengono esplosi, a pochi metri dai caseggiati, creando possibili pericoli, con grave disturbo di quanti vorrebbero riposare o godere di un po' di tranquillità, almeno a notte fonda. Dormire è impossibile e persino guardare la Tv in casa con la finestra aperta diventa difficile a causa del frastuono proveniente dalla piazza. Non mancano, poi, casi di danneggiamento alle auto in sosta, ai portoni della zona e al verde pubblico della stessa piazza Medaglie d'Oro.

Più volte  è stata sollecitata la presenza delle forze dell'ordine che sono intervenute e che ringraziamo per l'impegno. Ma la soluzione del problema non sono le segnalazioni sporadiche, né i controlli occasionali. Il singolo cittadino di fronte al “branco” può fare poco o nulla e rischia pesanti ritorsioni. Vogliamo il bene della nostra città, siamo cittadini, contribuenti, tarantini e chiediamo alle Istituzioni di ripristinare il rispetto delle regole da parte di tutti e di garantire la civile convivenza.

Sappiamo bene che la piazza è di tutti, è uno spazio che va vissuto, soprattutto dai bambini, dai ragazzini, dagli anziani. E' bello che sia animata e popolata. Ma dopo una certa ora, chiediamo allo stesso modo, che sia garantita la quiete pubblica. Da qui l'appello al Prefetto, al Sindaco, al Comandante dei Vigili urbani, al Comandante dei Carabinieri, al Questore, affinchè Piazza Medaglie d'Oro nelle ore serali non sia terra di nessuno e affinchè siano ripristinate regole di civile convivenza in una zona bella, commercialmente dinamica e centrale della città.

Taranto: Spacciava in casa mentre era agli arresti domiciliari
Futsal B/M: Orsa Viggiano, basta un tempo per stendere Real Team