TARANTO

Taranto: Ouattara, ‘Torno solo se nuovo allenatore crede in me’

‘Mi piacerebbe essere parte integrante del progetto ed essere benvoluto non solo dalla dirigenza’

22.06.2020 17:06


"È vero, ci sono stati alcuni contatti col Taranto e il Presidente Giove: sta gestendo tutte le varie trattative il mio procuratore, Gianluca Virzì. Non nascondo che mi piacerebbe ritornare in Puglia - dichiara Adam Ouattara a Tuttocalciopuglia.com -. Sarebbe un piacere tornare in una piazza che mi ha fatto sentire a casa sin dal primo giorno. I tifosi rossoblù sono unici. Anche se non ho disputato delle partite di campionato, credo di essermi sempre messo a disposizione della squadra: quando c'era da sacrificarsi e andare in tribuna, l'ho fatto senza alcun problema. Ho sempre sostenuto i miei compagni di squadra, anche fuori dal campo. Ho tanti rimpianti sulla: potevo mettere in mostra le mie potenzialità tecniche, ma ogni allenatore ha le sue preferenze. Non ho digerito proprio il modo con cui ho dovuto lasciare Taranto: in riva allo Ionio sono comunque cresciuto come persona. Poi per fortuna, ad Acireale ho avuto la possibilità di mettermi in mostra: sono stato accolto molto bene anche in Sicilia, ma vorrei riscattare comunque i mesi in cui non sono riuscito a far esaltare le mie qualità. Mi piacerebbe portare a termine una sfida che, fondamentalmente, non ho mai iniziato con la maglia del Taranto. Se dovessi tornare, mi piacerebbe essere parte integrante del progetto: devo essere benvoluto non solo dalla dirigenza, ma anche dal nuovo allenatore. Ho anche altre richieste, mi riservo di valutarle insieme al mio procuratore".

Eventi: Tour Taranto Opera Festival, martedì 23 giugno presentazione
Serie C: Playoff anticipati di un giorno