Serie D

[Video] Cittadino decisivo, Foggia ritrova il successo espugnando Andria

Non giova il cambio dell’allenatore alla Fidelis che rimedia la quinta sconfitta di fila

Armando Borrelli
17.11.2019 16:36


Il Foggia riesce a battere per 2-1 l’Andria al “Degli Ulivi” grazie alle reti di Gentile e Cittadino inframezzate dal momentaneo pareggio di Nannola.

La partita - Il primo tentativo del match è un tiro debole ed impreciso di Gentile al 6’, al minuto 11 tocco dubbio tra Tortori e Montemurro ma per il direttore di gara è tutto regolare, così come il possibile tocco di mano di Bedin su cross di Staiano un minuto più tardi. Al 16’ il tiro-cross di Staiano viene messo in angolo,  al 31’ poi Segantini salva l’Andria dallo svantaggio, riuscendo ad opporsi alla zuccata a botta sicura di Iadaresta su cross di Gerbaudo. Al 32’ rosso diretto per Zingaro per un fallaccio ai danni di Viscomi. Si giunge al 43’ ed il Foggia trova il vantaggio: Kourfalidis difende il pallone sulla sinistra e serve Gentile che punta Di Filippo liberandosi lo spazio per il tiro che va a battere Segantini infilandosi nell’angolino basso. Passano però 2 minuti e l’Andria pareggia: cross dalla destra proprio di Di Filippo che giunge a Nannola che, perso da Anelli, ha il tempo di controllare ed infilare con la punta del destro un incolpevole Fumagalli. Al 47’ Kourfalidis non riesce a centrare lo specchio della porta con un tiro a giro dal limite, con Segantini che riesce a salvarsi con i pugni sulla zuccata di Tortori servito da Staiano, e poi al 59’ blocca in due tempi il tentativo di Gentile. Al 60’ il numero 1 locale si oppone anche a Kourfalidis, poi inizia la girandola dei cambi ed allo scoccare della mezz’ora della ripresa Gentile colpisce l’esterno della rete, ma è proprio un uomo subentrato dalla panchina a trovare la svolta al 78': Cittadino ha palla sulla trequarti, guarda la porta e lascia partire un tiro potente e preciso che non lascia scampo a Segantini. Al 90’ Iadaresta fallisce il possibile 1-3 mandando alto con un pallonetto, poi, nel corso dei 5 minuti di recupero, l’Andria non riesce ad impensierire Fumagalli, con il match che finisce 2-1 per il Foggia.

FIDELIS ANDRIA-FOGGIA 1-2

RETI: 43’ Gentile (F), 45’ Nannola (A), 78’ Cittadino (F)

FIDELIS ANDRIA (4-4-2): Segantini; Zingaro, Cipolletta, Porcaro, Della Corte (80’ Massa); Nannola (76’ Casella), Montemurro, Bedin, Varriale (80’ Banegas); Palazzo (37’ Di Filippo), Tedesco (70’ Cristaldi). Panchina: D’Andrea, Petruccelli, Arfaoui, Dalla Bona. All. Catalano.

FOGGIA (3-5-2): Fumagalli; Anelli, Viscomi, Di Jenno; Di Masi (63’ Gibilterra), Staiano (55’ Salines), Gerbaudo (73’ Cittadino), Gentile, Kourfalidis; Tortori (85’ Russo), Iadaresta. Panchina: Di Stasio, Salvi, Pertosa, Buono, Cadili. All. Corda

Arbitro: Taricone di Perugia; Assistenti: D’Ascanio di Roma 2, Miccoli di Lanciano

Ammoniti: 3’ Palazzo (A), 61’ Di Masi (F), 74’ Porcaro (A)

Espulsi: 32’ Zingaro (A).

Con Alitalia e Blunote si vola a 40 euro. Programma le tue vacanze
[Video] Tra Bitonto e Grumentum a vincere è la pioggia