Giovanili

Real Sava: Baldaro, 'Sarà un percorso impegnativo e gratificante'

Alessio Petralla
13.08.2019 11:53

Una grande organizzazione e un grande assetto societario oltre che uno staff tecnico ricco e professionale, quello del Real Sava, composto da gente laureata e dotata di patentino UEFA B, come il neo tecnico degli Esordienti Piero Baldaro che si presenta così: "Sono stato contattato dal dg Alabrese che mi ha dato la possibilità di allenare gli Esordienti della compagine savese: questa è una categoria particolare visto che i ragazzi si affacciano alle categorie agonistiche e quindi si deve lavorare anche sulla tattica. Ho subito notato un ottimo rapporto tra dirigenti, tecnici e genitori e questo mi ha aiutato ad approcciare al meglio. Ci sono tanti allenatori esperti e tutti dotati di patentino".

GLI OBIETTIVI: "Sicuramente, si deve e si vuole migliorare sempre di più cercando di inculcare ai ragzzi nuove prospettive rispetto al passato con la speranza che apprendano bene il tutto. Oltre alla tattica cercheremo di insegnare anche l'educazione che è fondamentale nello sport e nel calcio".

I METODI: "Innanzitutto, visto che arrivo da un'altra scuola calcio, dovrò memorizzare i nomi di tutti i ragazzi. Poi tasterò il livello e inizierò a lavorare facendo svolgere attività fisica e poi allenamenti con pallone e tattica".

MESSAGGIO: "Cercherò di dare il mio contributo ai ragazzi e ai colleghi cercando di far crescere questa nuova e bella realtà. Sarà un percorso impegnativo e gratificante".

Si ringrazia:

Blunote e Corriere ti regalano il cinema con Chili
Serie D/H: Mercato, dal Gela un centrocampista per il Nardò