FUTSAL

Basket: Brindisi, Vitucci ‘Il gioco fisico e aggressivo di Digione ci ha sorpreso’

Il coach della Happy Casa dopo il primo ko casalingo in Champions League: ‘Abbiamo quattro partite per giocarci la qualificazione’

Comunicato stampa
08.01.2020 23:53

Frank Vitucci - Foto Happy Casa Brindisi
Coach Frank Vitucci ha analizzato in sala stampa i temi della prima sconfitta interna in  Basketball Champions League per la sua Happy Casa per mano dei francesi del Dijon. “C'è dispiacere per la prima sconfitta casalinga in coppa, ma l’avversario era di quelli difficili e ben preparati. Il 62% al tiro da 3 punti del Dijon è una percentuale di grande valore nell’economia di una partita in cui abbiamo capito dopo tre quarti cosa fare per metterli in difficoltà e cambiare l’inerzia del match. Non è stato abbastanza, ma lo spirito di gruppo sicuramente è da elogiare. Il loro gioco molto fisico e aggressivo ci ha sorpreso, ma non doveva accadere soprattutto se rapportato alla decima giornata di Champions disputata. L’arbitraggio si è comportato di conseguenza. Siamo nel girone più equilibrato della manifestazione, in cui tutto può ancora accadere. Ora dobbiamo lavorare duro sui nostri errori e giocarci nelle prossime quattro partite tutte le chance che abbiamo per entrare nelle prime quattro“.

Basket: Happy Casa Brindisi, prima sconfitta casalinga in Champions League
Taranto: Furto in edicola, rubati ‘gratta e vinci’