1a Categoria

Massafra: Minosa, 'C'è tutto il secondo tempo per rimontare l'Erchie'

Alessio Petralla
02.12.2019 11:57

Soli 45’ più recupero giocati tra Massafra ed Erchie: questo per via di un infortunio al direttore di gara che all’intervallo ha mandato tutti a fare la doccia. A commentare il tutto è il tecnico giallorosso Pino Minosa: “Pronti via ci siamo trovati sotto di due gol per via di due conclusioni da fuori area. La squadra, però, non si è smarrita chiudendo l’Erchie nella propria metà campo e riuscendo, con De Mare, ad accorciare le distanze e ad avere qualche occasione da gol per pareggiarla su tutte una con Turi in cui il loro portiere è bravissimo a togliere la sfera dall’incrocio. Comunque, c’è tutto un secondo tempo da giocare. Adesso non ci resta che aspettare la data in cui completeremo il match”.

TUTTO REGOLARE: “Questo tempo da giocare non scombussola, assolutamente, niente. Abbiamo quasi due partite di svantaggio sulla capolista Locorotondo che domenica affronteremo facendo la nostra solita partita”.

L’ERCHIE: “Venivano da un 6-0 in cui, però, schierarono tanti ragazzini per via di alcune situazioni interne. Con noi sono rientrati alcuni calciatori. Si sono messi li a difendersi e forse neanche loro si aspettavano di trovarsi sopra di due gol”.

L’INFORTUNIO: “L’arbitro è caduto e ha avuto una distorsione alla caviglia riuscendo a portare avanti il match fino alla fine del primo tempo”.

UFFICIO STAMPA MASSAFRA – ALESSIO PETRALLA

Si ringraziano:

 

Taranto: Massimo Giove, quando il solo impegno non basta...
Promozione: Un Ginosa di carattere sfiora l’impresa con la capolista Manfredonia