Cultura, musica e spettacolo

Torna Viva Cimino: tante novità per la quarta edizione

12.05.2018 17:36

Si rinnova il tradizionale appuntamento con "Viva Cimino", manifestazione organizzata da Roberto De Lorenzo in collaborazione con il Gruppo Sportivo Polizia Locale e il portale d'informazione sportiva TuttoSportTaranto.com, giunta alla quarta edizione.

L'obiettivo è sempre trasformare un parco che ha ancora bisogno di "attenzioni" come Cimino in una struttura multidisciplinare dove non è importante vincere, ma rispettare l’unica regola fondamentale, divertirsi.

Anche quest'anno quella che da tanti è stata ribattezzata la "mini olimpiade di primavera tarantina" ospiterà numerose società sportive locali, i cui nomi saranno ufficializzati in una conferenza stampa che si terrà giovedì 17 maggio alle 10.30 proprio a Parco Cimino. Con gli organizzatori presenti anche gli Assessori del Comune di Taranto Valentina Tilgher, delegata allo Sviluppo Economico e Marketing, e Massimiliano Motolese, con delega a Fondi Strategici, Società Partecipate ed Innovazione.

"Vogliamo regalare ai tarantini una giornata di svago e divertimento - spiega il patron Roberto De Lorenzo - e dare spazio e luce alle realtà sportive del territorio che lavorano nell'ombra o quasi 365 giorni all'anno. L'anno scorso è stato un successo clamoroso, quest'anno puntiamo a superarci. Le novità? Ne svelo una: avremo con noi l'archeologo Francesco Cellammare, che riproduce fedelmente le armi e gli scudi adoperati nell'antica Grecia, tutte fatte a mano. Oltre ad assistere alle esibizioni, i visitatori potranno provare le spade e gli scudi. si tratta, insomma, di un ritorno alla nostra spartanità perduta".

Durante Viva Cimino 2018, anche un importante torneo interregionale di calcio da tavolo promosso dalla Subbuteo Taras.

Tennis: Vinci, "Voglio trascorrere più tempo nella mia Taranto..."
Taekwondo Taranto, oro e argento a Corigliano Calabro