Promozione

Sava: Capitan Angelini, 'Prendiamoci il penultimo posto...'

Alessio Petralla
13.03.2018 13:59

Difensore centrale, il calciatore più esperto del Sava (classe ’86), nonché capitano, Antonio Angelini, parla, a Blunote, degli obiettivi della compagine allenata da Mirko Sarli: “Beh, adesso il nostro obiettivo è il penultimo posto che abbiamo tenuto in pugno per parecchie giornate. Siamo vivi e faremo di tutto per ottenerlo visto che alcune partite le abbiamo perse per ingenuità”.

IL KO: “Domenica scorsa abbiamo fatto la nostra partita difendendo benissimo. Sullo 0-0 siamo riusciti a creare tre occasioni prendendo poi gol per via di un contropiede: questo era da annullare perché il conseguente rigore non c’era. Poi, abbiamo continuato a giocare concedendo nulla all’avversario che ci infilato lo 0-2 all’88’. Il possesso palla è stato a favore loro”.

LA SETTIMANA: “Sarà come tutte le altre. L’affronteremo concentrati a mille dando tutto. Domenica, poi, vedremo anche cosa succederà sugli altri campi”.

L’UGGIANO: “Si tratta di una formazione organizzata. Mi aspetto una partita dura in cui daremo fastidio. Del resto qualche match dobbiamo pur vincerlo…”.

LA GARA: “Scenderemo in campo agguerriti cercando di giocare in modo ordinato e di attaccare”.

IL CAMPIONATO: “La squadra migliore è il Brindisi sia fisicamente che tecnicamente. Ha una società importante e un gran pubblico. Il resto delle squadre è giusto che stiano sotto agli adriatici”.

Si ringraziano:

 

Grottaglie: Gli Allievi riagganciano il San Marzano in vetta
Lizzano: Nazaro, 'Vogliamo a tutti i costi il quinto posto'