ALTRI SPORT

Nuoto: È un periodo d'oro per la Mediterraneo Sport

16.06.2017 09:06

Anche nel nuoto è un periodo d’oro per la Mediterraneo Sport. In tutte le categorie gli atleti arancioblù conquistano allori e applausi. Lo schema si è ripetuto nelle finali regionali Esordienti B che si sono disputate presso la piscina di Monopoli: sono stati oltre 320 i piccoli nuotatori che si sono dati battaglia in acqua per difendere i colori delle 34 società partecipanti. La Mediterraneo Sport Taranto ha conquistato un ottimo quarto posto, immediatamente alle spalle dei colossi del nuoto regionale: il risultato assume una importanza ancora maggiore perché è arrivato con soli 10 atletiin gara. Erano ben 13 squadre le avversarie che presentavano un numero maggiore di nuotatori: quasi tutte sono state precedute dalla coraggiosa formazione jonica. Un dato su tutti: la compagine arrivata sull’ultimo gradino del podio, il terzo, era costituita da ben 38 atleti. In evidenza su tutti Antonio Gregucci: grazie ai risultati ottenuti nei campionati di Monopoli e ai punti accumulati al Trofeo Irione si è aggiudicato il Trofeo Giovani Speranze e sarà premiato come “migliore Esordiente B pugliese” in occasione del Gran Galà Fin Puglia in apertura della nuova stagione. Il medagliere della squadra è ricchissimo e comprende ben 4 ori, 3 argenti e 7 bronzi con due Campioni Regionali: Antonio Gregucci e Kevin Antonelli.

Questi i medagliati: Antonio Gregucci (2 ori nei 50 e 100 dorso, argento nei 100 delfino e 2 bronzi nei 400 stile e nella 4x50 mista), Kevin Antonelli (2 ori nei 50 e 100 rana e bronzo nella 4x50 mista), Laura Barbalucca (argento nei 50 delfino, 3 bronzi nei 100 rana, 100 delfino e 4x50 mista), Francesco Andrisani (argento nei 100 delfino e 2 bronzi nei 200 stile libero e nella 4x50 mista), Mariarosaria Milano (2 bronzi nei 50 rana e nella 4x50 mista), Angelica Difino (bronzo nella 4x50 mista), Flavia Lanza (bronzo nella 4x50 mista), Lorenzo Zaccaria (bronzo nella 4x50 mista). Hanno partecipato, inoltre, alla competizione Cristiana Carrieri, Giulia Suppressa, Christian Grassi, Matteo Amidei, Lorenzo Zaccaria. «Siamo felici dei risultati del nostro vivaio – sottolineano i tecnici degli esordienti B Vito D’Onghia e Davide Semeraro - . Daremo continuità al nostro settore agonistico con atleti che si sono dimostrati ai vertici delle classifiche regionali. La strada è quella giusta ma il percorso è solamente all'inizio. Sono state molto positive le prestazioni, i miglioramenti fatti e soprattutto lo spirito di squadra che i ragazzi hanno dimostrato nell’arco dell’intero anno». Giudizio confermato dal direttore sportivo Massimo Donadei: «Abbiamo ottenuto – rimarca – risultati incoraggianti. Le prestazioni dei ragazzi mostrano il buon lavoro compiuto dallo staff tecnico e lasciano intravedere molti atleti di grande talento».

 

NUOTO PROPAGANDA: TANTE MEDAGLIE PER LA MEDITERRANEO

Ottimi riscontri sono arrivati anche dai Campionati Regionali Propaganda, sempre disputati nella piscina di Monopoli. I ragazzi della categoria Senior conquistando un buon numero di medaglie: sul podio sono saliti AlessandraVitti (2 ori 50 df e 50mi), Angelo Murianni (oro 50 sl e bronzo 100 mi), Murianni-De Mola-Troso-Vitti (oro 4x50 sl), Murianni-De Mola-Falciatore-Vitti (oro 4x50 mi), Marco Troso (argento 50 ra), Grazia De Mola (argento 50 do), Mario Falciatore (argento 50 df). «Si è è trattato di un anno difficile a causa delle molteplici assenze per motivi di studio – sottolinea l’allenatore Gianmarco Antonante - ma nonostante ciò i risultati dei ragazzi sono stati eccellenti». Tante medaglie sono arrivate anche nella categoria Propaganda dedicata ai più piccoli. È arrivato l’oro nella rana per Rita Milano e Stefano Santese e il bronzo per Alessia Loconsole. Nello stile libero bronzo per Angela Albanese e Melissa Albano; oro e argento per Angelo Elsinora e Francesco Santese nella farfalla. Bronzo anche per la 4x50 stile con Albano, Loconsole, F. Santese ed Elsinora. Hanno sfiorato il podio giungendo quarti Davide Carrino, Luciano Schiavone e Angelo Pugliese nel dorso, nello stile libero e nella rana, rendendosi comunque artefici di una grande prestazione. Ottime prove anche per Francesca Donvito, Christian Piccione, Lorenzo Grimaldi, Jacopo Carrieri, Samuele Suppressa, Karol Rainone, Alessandra Pedata, Serena Carrino, Adriano Pugliese, Alessandro Lopriore, Edoardo Vinci e Francesca Pulpito. Tutti hanno migliorato il loro miglior tempo stagionale: «Scendere in acqua e gareggiare al meglio non è stato facile per nessuno – commenta l’allenatrice Eva Cecchetto, che ha seguito i bambini assieme a Davide Semeraro - . Un grazie particolare va a Tiziana Lenoci che ci ha aiutato. Ci sono mancati i compagni di squadra che quest'anno non si sono qualificati, ma saremo tutti assieme alla finale del trofeo Opes, ultimo appuntamento di una stagione lunghissima».

Commenti

Serie C: Catania, Cristiano Lucarelli nuovo allenatore
Eventi: Due Mari WinFest, ecco la novità della seconda edizione