CRONACA

Melucci: ‘Buoni spesa per non lasciare indietro nessuno’

Primi passi nella gestione dell'emergenza epidemiologica da Covid-19 a Taranto

Comunicato stampa
31.03.2020 12:16


Periodico appuntamento del Comitato per l'Ordine Pubblico e la Sicurezza, tenutosi lunedì mattina in video collegamento con la Prefettura di Taranto, al quale, tra gli altri, hanno partecipato il Sindaco di Taranto Rinaldo Melucci e il Direttore Generale Ciro Imperio. Si sono affrontate questione di attualità, per lo più connesse alla gestione dell'emergenza epidemiologica da Covid-19, in città e presso l'area industriale, come anche correlate alla applicazione delle sanzioni previste dall'ultimo DPCM sulla materia. Inoltre, si è potuto fare il punto sulle misure operative per dare seguito all'ultima Ordinanza della Protezione Civile, in tema di buoni alimentari per le famiglie bisognose del territorio. Misure che, in queste ore, si stanno approfondendo alla luce delle intervenute note esplicative dell'Anci e che si stanno tentando di armonizzare sull'intero territorio provinciale. Per Taranto, sempre che non mutino ancora i criteri all'atto della pubblicazione, lo stanziamento straordinario dovrebbe corrispondere a poco più di 1,4 milioni di euro. «Nello specifico, entro la settimana corrente - ha dichiarato il primo cittadino -, la Giunta comunale dovrebbe approvare in via definitiva i requisiti di accesso al sistema dei buoni spesa, per i successivi due mesi di erogazione del servizio, come anche i termini della call pubblica volta ad allestire la rete commerciale sul capoluogo ionico».

Coronavirus: VIS dona all’Asl Taranto 40 caschi cpap e 5 saturimetri digitali
Taranto: Animali da affezione, spostamenti limitati solo per cura e gestione