Promozione

Luciano Frascella: 'Vi presento la Promozione e l'Eccellenza'

L'allenatore tarantino a Blunote parla dei nuovi gironi analizzando tutte le tarantine

Alessio Petralla
09.08.2019 11:44

Sono stati stilati i gironi A e B del prossimo campionato di Promozione oltre al girone pugliese dell’Eccellenza e a commentarli, a Blunote, è l’ex tecnico del Talsano Luciano Frascella: “Non mi aspettavo di trovare nel girone A, quello barese, il Grottaglie: pensavo più al Carovigno o all’Ostuni. Ricordo che l’anno scorso furono modificati prima dell’inizio del campionato. La Sly United sta facendo una grandissima squadra e sicuramente avranno al seguito un pubblico caldo: è la favorita. Per quanto riguarda il girone B il Racale di Sportillo ha grossissime chance di vincere il campionato anche se c’è il neopromosso Matino, dell’ex tecnico dell’Avetrana, Branà, che può dar filo da torcere. Occhio al Maglie e al Novoli così come la tarantina Sava che può puntare in alto visti i calciatori navigati in rosa. Sono convinto che il Brilla Campi farà meglio del passato campionato così come vedo ridimensionato il Taurisano e l’Uggiano. L’Avetrana è tutta da scoprire. Il Carovigno è partito in ritardo ma riuscirà ad allestire una buona squadra mentre per l’Ostuni sarà difficile ripetersi”.

IL CASTELLANETA: “Si tratta di un buon gruppo che ha confermato gran parte dei calciatori della scorsa stagione. Inoltre ha preso il giovane, classe 2001, Scarci che può dare una grossa mano”.

IL GROTTAGLIE: “Si è rifatto il look con vari nuovi under e qualche atleta importante. Fonzino, Appeso, Napolitano e il portiere sono rimasti. Quella grottagliese è una piazza prestigiosa con dei tifosi che non si accontentano e perciò non si deve mai giocare solo per la salvezza. Il nuovo allenatore De Filippi è giovane ma molto bravo”.

IL SAVA: “E’ una formazione che può dare fastidio. Faccio il tifo per loro visto che il tecnico Mazza è un amico e che molti calciatori li ho allenati”.

IL GINOSA: “So per certo che hanno ingaggiato un forte attaccante da doppia cifra. Negli scorsi giorni hanno ufficializzato l’espertissimo difensore Camassa che guiderà la linea difensiva a tre. In mezzo al campo è arrivato un argentino molto valido e in attacco hanno preso Camara dal Massafra. La formazione di Pizzulli può puntare a qualcosa d’importante”.

IL MANDURIA: “Non ha piazzato grossi colpi ma bisogna ricordarsi che venti giorni fa erano retrocessi e poi salvato dal grande lavoro dell’Avvocato De Stradis. Non faranno spese folli anche perché hanno una buonissima squadra con gente come Arcadio, Calò, Danese, Riezzo e Birtolo. Si possono divertire giocandosela con tutti. L’allenatore è bravo e ha fatto bene con il Brilla Campi”.

L’ECCELLENZA PUGLIESE: “Sarà un girone interessante con il Corato che sta costruendo uno squadrone e che ha preso l’ex Taranto Vito Di Bari, calciatore che a me piace molto e che in Eccellenza farà la differenza. In questo campionato tutti i match vanno giocati e quando si sfideranno compagini come il Martina tutte vorranno fare bella figura”.

IL MARTINA: “L’arrivo di Di Rito scopre tutte le loro carte. Questa piazza non può stare in queste categorie ma in campionati di più alta caratura. Comunque affronteranno una D2 in cui la scamperà chi sbaglierà meno. Hanno un tecnico, Marasciulo, che già l’anno scorso, nel testa a testa con il San Marco, non mollava mai. Sono convinto che farà benissimo”.

Real Sava: Dg Alabrese, 'Formazione dei ragazzi il primo obiettivo'
SERIE D: ECCO IL GIRONE H 2019/20