TARANTO

Taranto: Primo allenamento sul campo B dello ‘Iacovone’

Anche il nuovissimo impianto di illuminazione è stato completato. Il Comune chiama i tifosi per scegliere il nome della struttura

26.11.2019 18:17


Dopo l'inaspettato stop casalingo con il Gravina, il Taranto ha ripreso la preparazione. La novità, piacevole, è che la truppa allenata da Gigi Panarelli ha lavorato sul nuovissimo manto in erba sintetica del campo B dello "Iacovone". Prima che il Taranto iniziasse la seduta, il sindaco Rinaldo Melucci ha effettuato un sopralluogo, accompagnato dai tecnici della direzione lavori pubblici, per verificare le condizioni del terreno poche ore prima dell’arrivo della squadra. I lavori che hanno interessato Il terreno - che ricordiamo essere in sintetico di ultimissima generazione - sono stati ultimati, per cui sarà ora necessario utilizzare il campo per consentirne l’assestamento. Anche il nuovissimo impianto di illuminazione è stato completato, per cui sarà possibile fruire della struttura anche nelle ore serali. Nei prossimi giorni, i lavori saranno completati con la collocazione della tribunetta e l’ultimazione degli spogliatoi, dopodiché la struttura sarà inaugurata. L’idea è quella di una inaugurazione che coinvolga i giovanissimi, con un torneo al quale parteciperanno le scuole calcio che operano nel territorio tarantino. Intanto l’amministrazione Melucci lancia una call, rivolta a tutti i tifosi e agli appassionati, per la scelta del nome da dare alla struttura, che non si chiamerà più campo B e non rappresenterà più una semplice appendice dello stadio “Erasmo Iacovone”.

Serie D: Girone H, la formazione Top della 13a Giornata
Virtus Francavilla: De Cosmo, 'Ripartiamo dai tre gol fatti al Potenza'