ALTRI SPORT

F1: GP Russia, Antonio Giovinazzi scatterà in 12esima posizione

Il pilota di Martina Franca è rimasto fuori dalla top ten per un soffio: ‘Non partiamo lontanissimi, ma sono un po’ deluso’

28.09.2019 17:30

Antonio Giovinazzi scatterà in dodicesima posizione sulla griglia di partenza del GP di Russia 2019, tappa del Mondiale F1 che si corre sul circuito di Sochi. Il pilota di Martina Franca è rimasto fuori dalla top ten per un soffio, ma cercherà di risalire dalla sesta fila per provare a conquistare dei punti importanti per la classifica iridata. Il pilota dell’Alfa Romeo ha analizzato la sua prestazione ai microfoni di Sky Sport: “Non credo di avere avuto problemi al motore, però è vero che non abbiamo fatto un step in più rispetto alle prove libere. Credo che abbiamo fatto il massimo, non ne avevamo di più. Sarò 12esimo, sceglieremo la gomma con cui partire e vedremo. Ci aspettavamo comunque qualcosa di più, ma in qualifica siamo tornati indietro, sono comunque contento perché non partiamo lontanissimi ma c’è un po’ di delusione perché ci aspettavamo di più“.

POLE POSITION In un colpo solo ha eguagliato due miti della Formula 1 come Michael Schumacher e Juan Manuel Fangio. Il giorno perfetto di Charles Leclerc, 'poleman' del Gp di Russia che ci correrà sul circuito di Sochi, assume anche i contorni della storia, primo pilota ad ottenere sulla Ferrari quattro pole di fila come accadde a Schumi nel lontano 2000-2001 ed eguagliando anche il record del 'Maestro': 6 pole alla sua prima stagione in Ferrari, come l'argentino nel 1956. L'assolo vale al fuoriclasse monegasco l'ennesimo miglior tempo nella qualifiche anche a Sochi dopo Spa, Monza e Singapore, lasciando soprattutto Lewis Hamilton (+0:402), protagonista di un eccellente ultimo giro, e il compagno di squadra Sebastian Vettel (+0:425), staccati di quasi mezzo secondo.

GP RUSSIA: GRIGLIA DI PARTENZA

PRIMA FILA
Charles Leclerc - Ferrari in 1:31.628
Lewis Hamilton - Mercedes 1:32.030

SECONDA FILA
Sebastian Vettel - Ferrari 1:32.053
Valtteri Bottas - Mercedes 1:32.632

TERZA FILA
Carlos Sainz - McLaren 1:33.222
Nico Hulkenber - Renault 1:33.289

QUARTA FILA 
Lando Norris - McLaren 1:33.301
Romain Grosjean - Haas 1:33.517

QUINTA FILA
Max Verstappen - Red Bull 1:32.310 (5 posizioni di penalità)
Daniel Ricciardo - Renault 1:33.661

SESTA FILA
Sergio Perez - Racing Point
Antonio Giovinazzi - Alfa Romeo Racing

SETTIMA FILA
Kevin Magnussen - Haas
Lance Stroll - Racing Point

OTTAVA FILA
Kimi Raikkonen - Alfa Romeo Racing
Pierre Gasly - Toro Rosso (5 posizioni di penalità)

NONA FILA
George Russell - Williams
Robert Kubica - Williams

DECIMA FILA
Alexander Albon - Red Bull
Daniil Kvyat - Toro Rosso

Mondiale piloti dopo Singapore:
1. Lewis Hamilton punti 296
2. Valtteri Bottas " 231
3. Charles Leclerc " 200
4. Max Verstappen " 200
5. Sebastian Vettel " 194
6. Pierre Gasly " 69
7. Carlos Sainz Jr. " 58
8. Alexander Albon " 42
9. Daniel Ricciardo " 34
10. Daniil Kvyat " 33
11. Nico Hulkenberg " 33
12. Lando Norris " 31
13. Kimi Raikkonen " 31
14. Sergio Perez " 27
15. Lance Stroll " 19
16. Kevin Magnussen " 18
17. Romain Grosjean " 8
18. Antonio Giovinazzi " 4
19. Robert Kubica " 1.

Mondiale costruttori:
1. Mercedes punti 527
2. Ferrari " 394
3. Red Bull/Honda " 289
4. McLaren/Renault " 89
5. Renault " 67
6. Toro Rosso/Honda " 55
7. Racing Point/Mercedes " 46
8. Alfa Romeo/Ferrari " 35
9. Haas/Ferrari " 26
10. Williams/Mercedes " 1.

 

[Video] Virtus Francavilla: Trocini, ‘Ternana squadra fortissima’
Futsal B/M: Orsa Viggiano, basta un tempo per stendere Real Team