TARANTO

Altamura: Ginestra, 'Vogliamo stupire ancora...’

Alessio Petralla
11.05.2018 13:05

Attesa spasmodica in casa Altamura per la semifinale playoff con il Taranto, come conferma a Blunote il tecnico Ciro Ginestra: “L’ambiente è carico perché nessuno si aspettava questo risultato. Abbiamo fatto un lavoro straordinario, di qualità: ci siamo meritati tutto questo sul campo. E’ un risultato strameritato: merito dei miei calciatori, della piazza e della società. Affronteremo questa partita sapendo che possiamo giocarcela con tutti e che il Taranto ha calciatori di spessore".

FORMAZIONE: “Non ho nessun problema. Vedremo fino a domenica cosa succederà”.

COSTACURTA: “Le sue dichiarazioni, in questo momento e in queste categorie, possono diventare destabilizzanti. Per quanto ci riguarda, siamo tranquilli. Se le innovazioni possono rilanciare il calcio italiano, che non vive un ottimo periodo, allora ben vengano. In ogni caso, non mi sembra che siano tutti a favore di questo cambiamento”.

LA GARA: “Affromteremo un Taranto che nel girone di ritorno ha collezionato più punti di tutti. Mi aspetto una gara difficile, maschia, con avversario di livello. Serviranno fame, cattiveria e cuore per vincere. Ai due risultati su tre non ci penso, si scende in campo sempre per vincere. Anche perché abbiamo pareggiato meno di tutte le altre squadre, per l’esattezza solo due volte: perciò giocheremo questa partita con intensità e qualità come sempre del resto”.

LE INSIDIE: “Mi aspetto un Taranto agguerrito, forte, in salute e con tante individualità importanti. Partita da prendere con le molle, che abbiamo studiato nei minimi dettagli. Sappiamo quali sono i punti forti degli ionici e proveremo ad arginarli perché abbiamo voglia di continuare a stupire. Dopo una grande stagione vincere i play off sarebbe la ciliegina sulla torta”.

Si ringrazia:

Commenti

Squadre B: Papagni a De Laurentiis, 'Insigne cresciuto in C'
Ippica: Paolo VI, all’assalto del premio ‘Province di Taranto’