Eccellenza

Brindisi: Olivieri, ‘Vittoria che aumenta la nostra autostima’

‘Il Casarano? Non ci pensiamo. Solo loro possono perdere questo campionato...’

Alessio Petralla
14.01.2019 12:18

Massimiliano Olivieri - Foto brindisimagazine.it

Un Brindisi tutto cuore e carattere batte, in dieci e in rimonta (2-1 il finale), l’insidioso Gallipoli. A commentare la sfida, a Blunote, è il tecnico Massimiliano Olivieri: “La gara, nel complesso, l’abbiamo condotta noi creando almeno quattro nitide occasioni da gol. Dopo una nostra traversa abbiamo subito il loro vantaggio, ma non ricordo parate importanti da parte del mio portiere. A inizio secondo tempo abbiamo tenuto il Gallipoli nella propria metà campo: cercavano di ripartire, ma spesso eravamo in fuorigioco. Con l’espulsione di Quarta ci abbiamo creduto ancora di più trovando il pareggio con Schirone. A quel punto ci siamo detti “possiamo vincerla” e così è stato grazie a un bell’assist di Marino che ha imbeccato Fruci che si è procurato il rigore che trasformato da Pignatale. La vittoria di domenica è rafforzata anche dal fatto che abbiamo giocato con un uomo in meno”.

IL GALLIPOLI: “L’avversario che mi aspettavo: molto possesso palla con qualche difficoltà sul nostro campo. Non ha mai affondato per meriti nostri”.

IL DUELLO: “Non guardiamo al Casarano, pensiamo soltanto a fare il nostro campionato e alla lotta playoff. I rossoblù leccesi possono soltanto perderlo questo campionato”.

GLI ASPETTI: “Ho visto un possesso palla ragionato dei miei ragazzi. Mi è piaciuta tantissimo la reazione: non abbiamo mai mollato. Questa vittoria fa crescere l’autostima e ci dà maggiore forza per proseguire questo campionato. Tre punti importanti in uno scontro diretto”.

Si ringraziano:

Martina: Marasciulo, 'Grande mentalità e voglia dei miei’
2a Categoria/B: Atletico Martina-Tre Colli, il duello continua