Giovanili

Taranto: Juniores, pareggio in rimonta con il Gravina

Il primo tempo regala i gol e le emozioni: i rossoblu chiudono il girone d’andata con 21 punti

08.12.2018 23:39

Pareggio casalingo (2-2) con la vice capolista Gravina per la Juniores di Federico Malacari che chiude il girone di andata con 21 punti in classifica. Succede tutto nel primo tempo. Gli ospiti partono forte e al 4’ sono già in vantaggio: Pepe conquista un calcio di rigore che trasforma battendo Giammarruto. Al 21’, il Taranto pareggia: Coronese innesca con un lancio preciso Serafino che supera De Santis in uscita. Alla mezz’ora del primo tempo, però, il Gravina passa ancora: Nitti si invola sulla corsia di sinistra servendo Pepe che firma la doppietta personale. Cinque minuti più tardi, il risultato cambia ancora: è il 35’ quando Sangermano viene atterrato da Ceglie: per l’arbitro è calcio di rigore. Dagli undici metri, Giammaruco non sbaglia, spiazza De Santis siglando la rete del definitivo 2-2.

TARANTO-GRAVINA 2-2

RETI: 5’ rigore Pepe (G), 21’ Serafino (T), 29’ Pepe (G), 36’ rigore Giammaruco (T).

TARANTO: Giammarruto, Carrozzo, Fago (76’ Venneri), Coronese, Caracciolo, Semeraro, Sangermano (80’ Ingrosso), De Vivo (66’ Lo Conte), Serafino, Vapore, Giammaruco. Panchina: Santoro, D’Elia, Scatigna, Santovito, Boccuni, Chiochia. All. Malacari.

GRAVINA: De Santis, Donati, Pepe (61’ Scalese, 80’ Montaruli), Ceglie, Risola, Vicino, Nitti, Pentimone, Campanelli, Pizzulli (66’ Piemonte), Mazzilli (87’ Palermo). Panchina: Perrini, Lopraino, Creanza, Strambelli, Storsillo. All. Cosimo Lopraino.

Arbitro: Andrea Palmieri di Brindisi; Assistenti: Gianluca Gargiulo e Riccardo Rupe di Lecce.

Ammoniti: Ceglie (G).

Espulso: Ingrosso (T) a gara conclusa per proteste.

Note: recuperi 0'/3'; corner 4-3; circa 150 spettatori.

Serie B: Prova di forza Palermo, Lecce bloccato in casa
Futsal B/M: Un Bernalda ‘rinnovato’ sbanca Altamura