ALTRI SPORT

Podismo: Strabefana 2019, vincono Francesco Caliandro e Maria Alò

Comunicato stampa
07.01.2019 00:51

Francesco Caliandro

Anche quest’anno, nonostante le avverse condizioni climaticheche abbiano turbato la parte finale della manifestazione, ha avuto luogo la quindicesima edizione della Strabefana podistica di Faggiano, gara podistica a carattere provinciale di corsa su strada, competitiva e non competitiva, aperta a tutti i maggiorenni e omologata Fidal a livello provinciale sulla distanza di km.9,500 intorno all’abitato del Comune di Faggiano con partenza e arrivo nella centrale P.za Aldo Moro. E’ proprio l’amministrazione comunale faggianese, con a capo il sindaco Antonio Cardea, ha fortemente voluto e sponsorizzato la kermesse con la collaborazione della podistica Faggiano nell’ambito del programma annuale per le festività natalizie. Buon successo di partecipazione: circa 450 iscritti alla gara fra fidal e liberi in crescendo rispetto alle precedenti edizioni. Per la cronaca, tra gli uomini ha vinto la gara, come nel 2012, il forte atleta sm40 in forza alla S.s.d. Arl DYNAMYK Fitness di Palo del Colle Francesco CALIANDRO che ha coperto in 31.28 il percorso alla media di 3’18 al Km. prevalendo di qualche metro in volata su Francesco Quarato del pianeta Team Massafra cat.sm35. Terzo posto, staccato di circa un minuto, Vito Perta della Paolotti Martina Franca.  Nella corsa al femminile si è imposta senza problemi la forte atleta in forza alla alteratletica di LOCOROTONDO Marta Alò cat. SF35 che ha chiuso in 38.25 al passo di 4.02 al Km. Staccata di due minuti Ilenia Maria Colucci della stessa formazione podistica e Maria Madaghielemdell’Olimpia Latiano al terzo posto. Sono stati poi premiati i primi tre arrivati di ogni categoria senior e master fidal maschile e femminile e le società con Taranto sportiva, Podistica Grottaglie e Martina Running. Per la podistica Faggiano podio II posto per la cat. M75 con Cosimo D’ETTORRE. Piccola premiazione anche per gli atleti “liberi” non tesserati: Angelo Tortoriello nel settore maschile ha preceduto il locale Francesco Losorbo, mentre Antonella Trisolini hanpreceduto Lina Monteleone in quello femminile. Nonostante il clima freddo si è disputata con successo anche la breve gara dei bambini che hanno ricevuto la calza della befana e la medaglia ricordo della manifestazione.

Maria Alò in azione

Teatro: Nadir Garofalo primo direttore a debuttare al Fusco
Futsal B/M: Bernalda, ingaggiato un nazionale francese U21