BASKET

Basket B/F: Ad Maiora Taranto, Palagiano ‘Voglio una squadra arrabbiata con la capolista Scafati’

Il coach: ‘Ci troveremo davanti una formazione importante che si presenterà con l’intento di fare propria l’intera posta in palio’

Comunicato stampa
29.11.2019 18:54


È di nuovo tempo di campionato per la Lowengrube Ad Maiorache sabato pomeriggio ospiterà in tra le mura amiche la capolista Scafati. Impegno ad altissimo coefficiente di difficoltà per le rossoblu, che hanno però dimostrato in questo primo scorcio di stagione di avere tutte le armi per giocarsela alla pari con chiunque. Giorgino e socie tornano in campo quindi con l’obiettivo di dare continuità alla prova superlativa sciorinata contro Bari valsa l’affermazione nel derby, consce che un successo varrebbe tanto oro quanto pesa sia in chiave morale ma soprattutto in ottica classifica. Predica calma coach Palagiano che ha snocciolato i temi salienti del prossimo impegno, sottolineando l’importanza del roster avversario e chiedendo massima concentrazione alle sue. “Non dico nulla di sensazionale se affermo che sarà una gara tosta. Scafati è uno squadrone, inutile nasconderlo, costruito per vincere il campionato e lotterà sino all’ultimo per tagliare questo traguardo. Difetti? Pur cercandone non ne trovo: un ottimo mix, sono complete in ogni reparto e possono contare su tutte atlete senior cha hanno calcato sia parquet di A/1 che di A/2. Sulla carta ci sono pochi dubbi, loro sono favorite. Detto questo ho chiesto alle mie ragazze massimo sacrificio e concentrazione altissima. Voglio che siano arrabbiate e determinate a fare bene tanto quanto hanno mostrato di esserlo in occasione del derby contro Bari. Ci troveremo davanti una formazione importante che scenderà a Taranto con l’intento di fare propria l’intera posta in palio, considerando anche che hanno perso qualche punto per strada”. Palagiano si è poi soffermato sull’atteggiamento ponendo l’accento sulla componente mentale: “Il valore delle avversarie non deve intimorirci, anzi gare come quella contro Scafati non hanno bisogno di ulteriori spinte emotive, si preparano da sole e dobbiamo essere scaltri ad incanalare sin da subito la contesa sui binari giusti. Abbiamo lavorato molto e bene, preparando il match come al solito in maniera meticolosa, lavorando sui dettagli. Siamo pronti, arriviamo bene a questo appuntamento sia sotto il punto di vista mentale, che sotto quello fisico. Il gruppo è carico al punto giusto ed è convinto di poter portare a casa un altro risultato positivo e prestigioso”. Palla a due alle ore 18.30 in un Palamazzola che non farà di certo mancare il consueto sostegno alle proprie beniamine.

Serie D/H: Mercato, un mediano dalla serie B argentina per il Gravina
Matera: Nasce il MIB, Museo Immersivo della Bruna