Fidelis Andria-Taranto: Risultato non omologato

TARANTO
03.05.2021 15:47

L’1-1 maturato al “Degli Ulivi” tra Fidelis Andria e Taranto non è stato omologato. Il giudice sportivo ha sospeso il risultato del campo per il preannuncio di ricorso da parte del Taranto. Secondo quanto si apprende, il reclamo del Taranto dovrebbe riguardare la presunta posizione irregolare dell’attaccante Acosta, che avrebbe giocato in tre squadre diverse in questa stagione: Atletico Fiuggi, Molfetta e Fidelis Andria. Va ricordato che l’articolo 95 delle NOIF è stato modificato Il 26 giugno 2020 e dispone che, per la stagione 2020/21, un calciatore “professionista” o “giovane di serie” possa tesserarsi, a titolo definitivo o a titolo temporaneo, per un massimo di tre diverse società e giocare in gare ufficiali per tre società. Pertanto, rispetto a quanto normalmente consentito dalle NOIF, le squadre con le quali “professionisti” e “giovani di serie” potranno scendere in campo passano, per la stagione in corso, da due a tre. Pertanto, nella stessa stagione sportiva un calciatore professionista può tesserarsi, sia a titolo definitivo che a titolo temporaneo, per un massimo di tre diverse società, ma potrà giocare in gare ufficiali solo per due delle suddette società. Il calciatore giovane dilettante o non professionista che si tessera per società professionistica ed il calciatore giovane di serie sono soggetti alla medesima disposizione.

Commenti

Volley C/M: Club Grottaglie, ‘Nona vittoria di fila e prima posto matematico’
Serie D/H: Giudice, multa di 400 euro alla Fidelis Andria